mercoledì 22 marzo 2017

SEGNALAZIONE "L'INCENSIERE"

Buon pomeriggio readers,
in questo grigio mercoledì, vi segnalo il secondo lavoro di un giovane autore, Valerio Dalla Ragione: un romanzo di fantascienza dai tratti assurdi, uscito a gennaio per la Lettere Animate


L'INCENSIERE
DI VALERIO DALLA RAGIONE

EDITORE: LETTERE ANIMATE
GENERE: FANTASCIENZA/DISTOPICO/STORICO
PAGINE: 382
FORMATO: ORA SOLO CARTACEO, A BREVE LA VERSIONE DIGITALE
PER L'ACQUISTO: AMAZONIBS

SINOSSI
Con vostra grande sorpresa vi scoprite essere lo scomodo bersaglio della classe dominante della vostra città, una città dove centotrenta milioni di persone vivono con lo spettro di un conflitto che potrebbe annientare le loro esistenze. Mentre la corruzione dilagante ingloba la vita politica e un monarca semi-umano getta le fondamenta di una nuova società, la morte a cui vi hanno predestinato potrebbe non essere la vostra unica opzione: dimore imperiali oltre la via della seta, autostrade informatiche, etnie robotiche sepolte dal tempo e cerimonie del tè in un pomeriggio d'autunno si mostreranno nel campo delle vostre possibilità. Fra i riflessi distorti di una metropoli dormiente e le notti di delirio nella ferocia di un'altra epoca, vi chiederete se le domande sulla vostra vita e quello che vi circonda valgano la pena di essere poste


L'AUTORE
Toscano, classe ´95. Dopo essersi diplomato al Liceo Classico F. Petrarca di Arezzo, è studente di laurea triennale in economia alla Copenhagen Business School. L´incensiere è il suo secondo romanzo. Il primo, Selène, è stato pubblicato nel 2015 da Lettere Animate Editore. Coltiva la composizione al pianoforte e la lingua cinese nel tempo libero.

W?W?W? WEDNESDAY (N.104)

Buongiorno readers!
è arrivato mercoledì e l'appuntamento è con la rubrica settimanale
 ideata dal blog Should be Reading, nella quale si deve rispondere a tre semplici domande

* What are you currently reading?  Cosa stai leggendo?
* What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
* What do you think you'll read next? Cosa leggerai prossimamente?


WHAT ARE YOU CURRENTLY READING?

martedì 21 marzo 2017

TEASER TUESDAY N.86

Buongiorno readers!
non mi sono dimenticata della rubrica del martedì, la


nella quale condivido un pezzetto della lettura in corso.
In quest'ultima settimana non sto leggendo molto, la primavera sta iniziando a farsi sentire ed io comincio ad avere sempre sonno!
Come la settimana scorsa sto leggendo un volume della MSA trilogy di Chiara Cilli: sono arrivata all'ultimo e non vedo l'ora di sapere come finirà la storia.


"Ti va di fare due tiri?" mi propone, indicando il canestro con un cenno del mento.
Faccio una risatina. "Lo sai che sono piuttosto brava, splendore" lo avverto, avanzando verso di lui con calma calcolata.
Fa spallucce con arroganza. "Non giochiamo da un po'"
E pensa che la mia abilità sia venuta meno? Povero illuso. Mi sistemo il lungo ciuffo di capelli dietro l'orecchio con un sorriso sornione. "Uno contro uno?"
Stefano arretra, palleggiando divertito.
"Ti ricordi come si fa, sì?" mi sfotte
(estratto da pag.291 di Colliding storm di Chiara Cilli)

BOOKS SONGS FEBBRAIO '17

Buongiorno readers!
è martedì, è una giornata grigia (almeno qui da me), ho pure un bel mal di stomaco che mi porto dietro da ieri sera...insomma è una giornata pessima.
Per tirarmi un po' sù ci vuole qualcosa di allegro e canterino...in pratica la rubrica


nella quale associo ad ogni libro letto nel mese precedente una canzone che me lo ricorda per titolo, perché nominata nel testo, perché tratta di argomenti simili o semplicemente perché mi è capitato di ascoltarla durante la lettura. Ed il risultato è la colonna sonora mensile.
Ecco gli abbinamenti di febbraio

lunedì 20 marzo 2017

IL DIARIO DI VELLUTO CREMISI - RECENSIONE


IL DIARIO DI VELLUTO CREMISI
Sarah Jio

Editore: Casa Editrice Nord
Prezzo: Ebook € 9.99, Cartaceo € 16.58
Pagine: 324
Genere: Narrativa contemporanea, rosa

Trama: È ormai notte quando Emily sale sul traghetto per Bainbridge Island, poche miglia al largo di Seattle. Davanti a sé, le luci dell'isola la accolgono come un abbraccio. Quel luogo è sempre stato il suo rifugio, la sua oasi di tranquillità, ed è quindi il posto ideale per dimenticare, per lasciarsi alle spalle le carte del divorzio appena firmate, il romanzo che il suo editore attende con ansia, ma che lei non ha ancora scritto, e l'oceano di rimpianti che la opprime. Così, per qualche tempo, sarà di nuovo ospite dell'anziana zia Bee, nella casa in cui, da ragazzina, ha trascorso lunghe estati luminose e spensierate. E proprio in quella grande casa, piena di fotografie in bianco e nero e di stanze chiuse a chiave, Emily scopre qualcosa che cambierà per sempre il suo destino: un diario con una consunta copertina di velluto cremisi, in cui una donna di nome Esther racconta la sua storia d'amore con Elliot, una storia che risale al 1943, avvincente e tragica, esaltante e impossibile. Ma chi sono Esther e Elliot? Sono esistiti davvero? E perché quel diario si trova lì, in casa di zia Bee? Nessuno sembra disposto ad aiutare Emily a far luce sul mistero; anzi, di fronte alle sue domande, tutti si chiudono in un ostinato silenzio. Ma, per Emily, capire cosa sia accaduto a quella donna - così lontana eppure così simile a lei - diventa una ragione di vita. Come se dipanare quell'antica rete di passioni e tradimenti fosse l'unico modo per ricominciare a sperare. Come se il segreto nascosto tra le pagine di quel diario la riguardasse molto da vicino?

Recensione