venerdì 8 marzo 2019

REVIEW PARTY "RESTA" DI A. L. JACKSON

Buon pomeriggio readers
e auguri a tutte le donne!!!!
Io ho iniziato bene la giornata chiudendomi fuori casa e lasciando le chiavi nella toppa....il motivo?!?!? I miei cari bimbi questa mattina, prima di andare a scuola, hanno fatto a gara a chi mi faceva incavolare di più...e si sono messi davvero d'impegno, tanto che tra il nervoso e tutto non ho più preso le chiavi. Ho recuperato la copia di chiavi che custodiscono miei suoceri e per fortuna la serratura si è sbloccata nonostante ci fosse all'interno anche l'altra chiave....
E dopo questa avventura vi lascio la recensione del quinto volume della serie Bleeding stars di A. L. Jackson, RESTA, uscito due giorni fa.


RESTA
A.L. Jackson

Editore: Auto pubblicato
Prezzo: Ebook € 3.51
Pagine: 293
Genere: Romance
Serie: The Bleeding stars v.5
Traduzione: a cura di Paola Ciccarelli

Trama: Sono Ash Evans.
 L’anima della festa. Sexy. Ricco. Carismatico. Una rockstar tatuata con il mondo ai miei piedi. Passo da una donna all'altra più velocemente di Casanova. Ho abbracciato il mio stile di vita e l'ho vissuto al massimo. Fino al giorno in cui non mi si è ritorto contro. 
Willow Langston mi ha trovato quand'ero a terra. Letteralmente. A faccia in giù in una pozza del mio stesso sangue. Le devo la vita e ho tre mesi per ripagare quel debito. Quello che non avrei mai dovuto fare era toccarla. Baciarla. Portarmela a letto. L'amore non avrebbe dovuto far parte dell'equazione. Ho rinunciato a quella fastidiosa complicazione tanto tempo fa, dannazione. Eppure, ora la voglio più del mio prossimo respiro. Ma lei non sa quello di cui sono a conoscenza. Cosa devo fare? Dirle addio per proteggerla? Oppure provare ad affrontare i miei demoni e chiederle di restare?

Recensione


Ash...Ash...Ash....ti sei preso un bel po' di cazzotti all'inizio e mi hai fatto stare male perché hai rischiato la vita ed anche se non sei un santo non te li meritavi proprio, ma, ti confesso che, mentre leggevo la tua storia, più di una volta un pugno te l'avrei rifilato pure io!!

Vuoi sapere il perché ovviamente. Bene, adesso te lo spiego.

Ti ho conosciuto leggendo le storie dei tuoi amici Lirik e Austin: eri il bassista bello e dannato dei Sunder, il single incallito con la battuta sempre pronta e da te mi aspettavo grandi cose, una storia che mi avrebbe strappato il cuore e "rivoltato" come un calzino ed, invece, mi hai un po' deluso.
Immaginavo che il tuo atteggiamento sfrontato ed irriverente nascondesse un passato sofferto che spiegasse il tuo modo di vivere
Avevo scelto di vivere la mia vita come se ogni giorno fosse l'ultimo...abbracciavo con piacere il caos, la sfilza infinita di donne e le notti interminabili.                                              Il mio motto era: vivi al massimo e muori da re.
Muori da re ma anche presto ed infatti, la vita l'hai rischiata.
Ho capito, eri giovane ed innamorato e qualcosa è andato storto. Hai sofferto tantissimo, ti sei caricato di colpe e, per salvaguardare il tuo cuore e quello degli altri, ti sei imposto di non innamorarti più. Comprensibile, in fondo la vita si plasma in base alle esperienze che viviamo ed ognuno cerca di difendersi come meglio crede

Ma lo sai che innamorarsi è, di solito, una cosa che capita e che non puoi comandare, non per niente si dice "A cuor non si comanda". Ti è andata bene fino a quando hai cambiato ragazza ogni sera perché, tralasciando il colpo di fulmine, l'amore è un sentimento complesso, che si sviluppa attraverso la conoscenza di un'altra persona.

Ma il destino ti ha portato da Willow: lei ti ha salvato la vita quando ti ha trovato mezzo morto davanti al suo negozio, tu ti sei sentito in debito con lei e hai voluto aiutarla facendola lavorare per te. Questo vuol dire, però, vederla spesso, conoscerla meglio.....sapevi già che ti saresti incasinato la vita no?!?!
La sua compagnia ti piace. Anzi, ti piace tutto di lei ed è chiaro che la cosa è corrisposta, hai pure capito che lei è una ragazza seria, in cerca del "per sempre" e cosa le proponi?!?!? Di fare finta di essere fidanzati per ripicca contro il suo ex?!?!!? Ma sei fuori di testa?????!!!! E perché fare finta quando non c'è nulla di finto negli sguardi, nei baci e nelle carezze che vi scambiate? Ti comporti normalmente ma dici  che è tutta una finzione per avere una via di fuga se qualcosa dovesse andare storto....non ha senso.....non ci siamo proprio....

Ma la cosa più assurda e se ho tolto mezzo punto al giudizio finale, Ash è solo colpa tua, è il paletto che hai posto nel vostro finto fidanzamento: di tutto ma non un rapporto completo....già perché una donna s'innamora di un uomo solo se ottiene il pacchetto completo.....Ash...ma svegliati!!!!! Ma non vedi gli occhi  a cuoricino di Willow quando le sorridi?!?!?

Sei fortunato, comunque, perché Willow è davvero una ragazza in gamba: ha sofferto molto ma ha sempre trovato la grinta per andare avanti. Gestisce bene la situazione, ha capito come prendere tutto quello che le puoi offrire e a metterti in ginocchio...caro Ash.

Insomma, mio bel bassista, alla fine hai dimostrato di essere un uomo coraggioso ed altruista, dal grande cuore ma con le tue mille paranoie assurde non mi hai conquistato del tutto, ti avrei voluto un po' più deciso.

In ogni caso, la tua storia è molto appassionante ed intensa e devi ringraziare la tua creatrice perché ha uno stile accattivante, veloce, coinvolgente e sa dosare bene i colpi di scena mantenendo nel lettore sempre alta l'attenzione. E ringrazia anche Paola che con la sua ottima traduzione ti ha portato fino a noi!

----------

E qui trovate tutti i blog che partecipano al review party!


2 commenti:

  1. Risposte
    1. Magari puoi sempre tenerlo presente per provare a cambiare genere se te ne verrà voglia

      Elimina