martedì 26 gennaio 2016

PAUSA CAFFE' : CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO

Oggi, ho deciso di inaugurare una nuova rubrica, che avrà cadenza molto casuale, in cui parlerò, o sparlerò (dipende dai punti di vista) in particolare di film, di film tratti da libri o cose del genere. Avete presente quando ci si trova al mattino davanti la macchinetta del caffè e ci si racconta  cosa si è visto la sera prima in televisione o l'ultimo gossip apparso su facebook....ecco, questa sarà LA PAUSA CAFFE'.  L'idea mi è venuta perché ieri sera, dopo non so quanto tempo (ed ecco il perché della cadenza casuale), "finalmente" ho visto un film. Ebbene sì,  ho abbandonato i miei adorati libri per la televisione!!!
A dir la verità la sera non guardo la tv, non solo perché preferisco leggere ma anche perché i miei adorabili bimbi  hanno bisogno della mia presenza per prendere sonno e così quasi sempre fino alle 21:45 sto con loro e a quel punto la serata cinematografica è andata (ho perso tanti di quei film interessanti nell'ultimo periodo!!).
Ma ieri sera, erano più stanchi del solito ed il film iniziava abbastanza tardi e così sono qua a dire la mia!
Magari avete già capito di quale film si tratta, visto che era la grande prima tv di ieri sera: CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO



L'anno scorso al cinema non sono andata a vederlo e dopo aver letto i libri, non potevo lasciarmelo sfuggire: come ho letto la trilogia per curiosità, per capire il perché del grande successo, così ho guardato il film per vedere come era stato adattato il libro ed il perché dei tanti commenti negativi. Bene, ora ho capito tutto!

Premetto che i libri non mi sono complessivamente dispiaciuti anche se a tratti li ho trovati noiosi e ripetitivi (insomma fanno solo quello tutto il giorno, ed il detto dice "Il troppo storpia"). E poi alle donne che tanto lo hanno osannato chiedo...ma non vi sembra che in questi libri la donna sia un puro e semplice oggetto alla mercè di un uomo malato di mente? E poi, che un uomo abbia preferenze per il sesso estremo, il bondage non è un problema, ci sta, ma  la storia del contratto mi è sempre sembrata un po' eccessiva, surreale, ridicola.
Ma veniamo al film.

Innanzitutto, vi dico che il mio caro consorte, arrivato davanti alla tv a metà film....si è fatto un lunghissimo sonno (giusto per dare l'idea di quanto il film fosse interessante ed eccitante!!)
Per quello che riguarda gli attori, posso dire che la protagonista, Dakota Johnson, ha reso l'idea della ragazza acqua e sapone, un po' ingenua e non mi è dispiaciuta.
Al protagonista maschile, Jamie Dornan, invece, consiglio di fare il modello e basta. Quando è stato scelto, mi sembrava bello, ma in realtà nel film non è niente di speciale


 e magari con la barbetta di qualche giorno avrebbe avuto l'aria più da...MASCHIO ALFA!
E la recitazione: nel film, tralasciando un momento in cui ha l'aria da pazzo maniaco, quando si presenta nel negozio dove Anastasia lavora, per il resto è inespressivo, monotono, mono  e basta.
 Una scelta per far sembrare Christian Grey l'uomo problematico che  è? Non lo so, ma da spettatrice proprio non mi è piaciuto.

Ovviamente alcune scene sono state adatte o ridotte, ma una l'hanno resa ridicola: quella del bagno. Sono appena stati a letto insieme per la prima volta e Christian  dice "E' l'ora del bagnetto" ......ma stiamo scherzando? Magari mettiamo nell'acqua anche le paperelle. Ma nel libro non era scritto così, che io ricordi e poi nel libro la scena è molto più bollente. Nel film dura pochissimo e non ha neanche senso.

C'è una scena, comunque, che  mi ha intrigato, che pur non mostrando nudi di alcun genere, ho trovato "bollente" ed  è stata quella del bacio in ascensore: qui è l'unico momento in cui c'è passione, trasporto, sorpresa!




Insomma, a parte una colonna sonora discreta, direi che proprio non ci siamo e che il libro pur quanto non sia eccelso, è sicuramente migliore rispetto la versione cinematografica.

17 commenti:

  1. Non amo molto questa lettura e non ho visto il film, ma questa scena dell'ascensore si sembra molto hot.. diciamo un caffè espresso? XD

    RispondiElimina
  2. Questo tipo di letteratura non fa per me!! E ieri mi sono fatta una bella dormitaXD

    RispondiElimina
  3. Con i libri sono rimasta al primo, che non mi è poi dispiaciuto.. cioè, ni, non lo so, ma sicuramente pensavo peggio, ecco. Quest'anno vorrei davvero riuscire a leggere i seguiti.
    Il film non l'ho ancora visto.. a saperlo l'avrei guardato ieri, adesso che il nano non dorme più al pomeriggio alla sera alle 21 crolla, YEEE! Però appunto, non avevo idea che lo trasmettessero, mannaggia a me! Il Marito si rifiuta di lasciarmelo comprare xD

    RispondiElimina
  4. Ottima questa idea della rubrica.
    Ammetto di non aver visto il film ma di aver letto i libri che non mi sono dispiaciuti. La scena dell'ascensore in questa gif decisamente non c'è

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa che è la scena migliore del film!!!

      Elimina
  5. quando vidi per la prima volta il film dopo circa 20 minuti ho fatto come tuo marito, sono andata a dormire, troppo soporifero, recitato malissimo, noioso insomma un vero disastro. chi dice che sia stato "bello" non capisce nulla di cinema :)
    per me è un caffè annacquato ihihihih

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O sì, complessivamente è come il caffè che ha preparato una volta mio marito...solo acqua!!!

      Elimina
  6. Bella l'idea di questa rubrica!
    Io ho letto il libro... E non mi è piaciuto proprio! A dire il vero l'ho trovato surreale, ripetitivo e a tratti noiosi. Grey mi mette i brividi..i sadici maniaci del controllo hanno un serio problema da risolvere!
    Ma soprattutto la scrittura.. Orribile! Un bambino delle elementari avrebbe usaato un lessico migliore!
    Sono tremenda lo so!!
    Alla fine mi hanno trascinato al cinema...il film mi è piaciuto molto di più.
    Tralasciando gli attori, alcune scene erano ben fatte ... Probabilmente per il modo in cui sono state coordinate con le musiche... Ma la scena del bacio resta la più coinvolgente, passionale e sincera! :)
    Tante corde e giochi complicati, e alla fine un semplice bacio è la cosa che più fa sospirare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti Grey avrebbe bisogno di qualche seduta dal psichiatra!!!

      Elimina
    2. hahahah!!!! hai proprio ragione!! ;)

      Elimina
  7. Ho letto i libri e non mi sono piaciuti, ma il film non mi è dispiaciuto! Le scene hot per me sono state risate assicurate, ma amo Jamie Dornan come attore e non mi perdo nulla di suo, già solo la sua presenza mi fa piacere ogni cosa ahah Comunque ti consiglio di guardare la serie The fall, Jamie è davvero un grande attore =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proverò a guardare qualcos'altro con Jamie, magari è solo qui che non ha reso bene e forse neanche per colpa sua

      Elimina
  8. Hai letto le recensioni (ma anche gli altri articoli di approfondimento sul fenomeno 50 sfumature) di http://goo.gl/aEmXB1 ?

    RispondiElimina