martedì 27 luglio 2021

TU LEGGI? IO SCELGO! #28

 Buon pomeriggio readers,

anche questo mese arriva, anche se in ritardo sulla tabella di marcia,  la rubrica


ideata da Chiara de La lettrice sulle nuvole  nella quale, ogni mese, i partecipanti devono leggere un libro tra quelli già letti da un altro partecipante.
Questo mese dovevo "pescare" da Floriana Amoruso  del blog La biblioteca del libraio ed ho scelto......


E INFINE LA BESTIA INCONTRO' BELLA
Viviana Giorgi

Editore: Emma Books
Prezzo: Ebook € 4,99  
Pagine: 336
Genere:  Romance


Trama: Nella sua nuova commedia romantica Viviana Giorgi ci riporta a Hope, Wyoming – lo stesso villaggio di Tutta colpa del vento e di un cowboy dagli occhi verdi – che diventa così lo sfondo ideale per un omaggio ironico e sensuale a La Bella e La Bestia, la sua fiaba preferita. Ray predatore Raider, attaccante di punta degli Ice Breakers di Denver, è un uomo arrabbiato, più furioso di una bestia feroce chiusa in gabbia. E non che non ne abbia ragione. In un assurdo incidente automobilistico non solo si è fracassato un ginocchio, cosa che non gli permetterà mai più di stringere un bastone da hockey, ma ha pure investito un bambino. Il piccolo giace ora in coma in un letto di ospedale e lui darebbe anche l’altro ginocchio perché si risvegliasse… Bella Satton scrive di moda sulle pagine del “Tribune” di Denver, ma non ne può più di abiti e stilisti. Così, quando il direttore le offre di prendere parte alla misteriosa Operazione Grande Fratello, lei accetta senza pensarci troppo: in un periodo in cui la privacy di tutti è minacciata da un onniveggente occhio digitale, Bella dovrà letteralmente sparire per un mese e dimostrare così che chiunque può trasformarsi in un’ombra invisibile. Ci riuscirà?

RECENSIONE

Quando ho guardato tra le recensioni di Floriana, la mia attenzione è stata subito attirata da questo titolo un po' particolare che richiama una delle favole che preferisco.
Non è un retelling de La bella e la bestia ma è una lettura davvero piacevole e divertente, dolce e passionale con una intrigante vena investigativa e con due protagonisti ben caratterizzati che ho davvero apprezzato.

Bella è una giornalista di moda al Tribune di Detroit ma la sua aspirazione è passare alla cronaca investigativa. Per questo accetta di partecipare all'operazione Grande Fratello: in un mondo che ci controlla attraverso i vari sistemi informatici, dovrà far perdere le sue tracce per un mese vivendo con solo 100 dollari in tasca.
A Bella non mancano ingegno e spirito d'adattamento e riesce a cavarsela anche nelle situazioni più difficili. Ma soprattutto non è una che "si piange addosso": segue la sua strada senza abbattersi, non ha paura di mettersi in gioco per amore della verità e delle persone cui vuole bene.
Mi è proprio piaciuta perché è una donna di carattere, che non fugge dalle sue responsabilità.

Durante la fuga "incappa" in Ray, grande giocatore di hockey che si sta rimettendo dopo un grave incidente che gli ha distrutto per sempre il ginocchio e la carriera.

Ray, soprannominato predatore, è la Bestia: sguardo truce, di poche parole e molti grugniti, è un omone grande e grosso ma dal grande cuore. 
Ray, a causa dell'incidente, nel quale è rimasto coinvolto anche un bambino, si sente perso, inutile e colpevole. Tutto ciò che ha costruito si è disintegrato in un battito di ciglia ed il suo umore nero è giustificato. 
L'incontro con Bella non parte nel migliore dei modi ma in qualche modo si ritrovano compagni di fuga e protagonisti di alcune scene piuttosto comiche.
La prima parte della storia è davvero molto divertente, la seconda, invece, più riflessiva e misteriosa perché incentrata sulle doti investigative di Bella che decide d'indagare sull'incidente di Ray che presenta molti punti oscuri.

Oltre ai due protagonisti, troviamo una serie di personaggi secondari, tutti amici di Ray, molto interessanti (due sono protagonisti del libro precedente) e che danno proprio un senso alla parola amicizia.
E' una lettura che scorre via velocemente e che lascia il lettore con il buonumore.


8 commenti:

  1. l'avevo letto e apprezzato molto anche io, mi piace molto questa autrice

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono le storie della Giorgi e sono contenta che la scelta ha avuto un buon risultato

    RispondiElimina
  3. Questo libro mi manca, ma mi piacerebbe leggerlo

    RispondiElimina
  4. io invece proprio non lo conoscevo, ma è un titolo che in effetti ha un suo fascino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il titolo è particolare e attira l'attenzione di sicuro

      Elimina