mercoledì 21 luglio 2021

MOODY BOOK TAG - SEI UN LETTORE UMORALE?

 


Buongiorno lettori,
oggi, insieme alle colleghe dei blog Letture a pois,  Le mie ossessioni librose e  Il mondo di simis, per ricordare il primo passo dell'uomo sulla Luna (21 luglio 1969) vi proponiamo il Moody booktag - Sei un lettore umorale? 

Bando alle ciance, via con le domande!


Ti consideri un lettore che si fa influenzare dall’umore?

Sicuramente l'umore influisce ma non tanto sul giudizio verso un libro quanto sulla voglia di leggere e su che tipo di libro desidero leggere. Se sono di pessimo umore tendo a leggere poco, se sono in una fase "ni" ho bisogno di libri della mia confort zone.


Crei delle TBR e poi riesci a rispettarle?

Non creo TBR perché so che tanto non riesco a parte quando si tratta di libri legati ad eventi che quindi hanno scadenze precise.


I libri hanno un’influenza sul tuo umore? Le atmosfere di un libro riescono a toccarti?

Certo che sì! Un libro divertente mi fa ridere e mi mette di buon umore, uno triste mi fa piangere o arrabbiare


Quando ti senti giù, preferisci leggere libri allegri, tristi o neutrali?

Quando sono giù giù, come detto prima, tendo a non leggere e se è "un giù non proprio giù" allora ho bisogno di libri che so mi piaceranno quindi di autori che conosco o dei miei generi preferiti.


In genere usi la lettura per evadere, imparare qualcosa o riflettere in senso critico?

Leggo per vivere ogni giorno un'avventura diversa, per visitare luoghi mai visti o luoghi che non esistono, per volare verso altri mondi, per conoscere meglio la storia del nostro mondo e va da sè che ogni libro mi porta a riflettere a volte su cose banali, altre su cose più serie ed importanti.


Qual è il libro che ti ha fatto ridere di gusto?

In questo momento mi viene in mente Seduzione deliziosa di Tara Sivec




Qual è il libro che ti ha fatto piangere? O, se non ti capita di piangere, un libro che ti ha almeno commosso o toccato?

La lacrimuccia mi scappa spesso ma solo un libro mi ha fatto piangere davvero tanto: Io prima di te di Jojo Moyes.



Un libro rispetto al quale non riesci a capire come ti senti?

Un po' tutti quei libri che non sono belli ma neanche brutti e sono un "bah niente di particolare"


Preferisci leggere in un giorno di sole o di pioggia?

Indifferente, basta leggere!


Generalmente ti piace creare l’atmosfera quando leggi (musica, luci, profumi)?

Un accanito lettore legge in qualsiasi occasione ed in qualsiasi momento quindi il tempo usato per creare atmosfera è tempo perso per la lettura quindi no, niente atmosfera.


Riesci a passare subito da un libro all’altro o hai bisogno di una pausa?

Dipende dal tipo di libro che ho appena finito: a volte ho bisogno di pensarci e ripensarci, di parlare con qualcuno per sfogarmi, a volte chiudo e apro un libro nuovo come se nulla fosse.


Sono umorale con le letture? Penso proprio di sì, e voi lo siete?



8 commenti:

  1. Con Io prima di te penso che non commuoversi sia impossibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, mamma quante lacrime ho versato con questo libro

      Elimina
  2. Più o meno la pensiamo alla stessa maniera su tante cose!

    RispondiElimina
  3. Io prima di te mi ha fatto piangere, peccato fossi in treno... mi sono affrettata a chiudere il kobo e a riprenderlo in un secondo momento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh noooo, Io prima di te è un libro da leggere assolutamente in un luogo in cui stare soli

      Elimina
  4. Stessa idea io e te sul creare l'atmosfera giusta... solo una perdita di tempo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi lettori voraci non abbiamo tempo per certe sottigliezze

      Elimina