giovedì 11 novembre 2021

PURCHE' SIA DI SERIE #26 - "OBSIDIO" DI A.KAUFMAN E J. KRISTOFF

Buon pomeriggio readers, 
puntuale arriva la rubrica Purchè sia di serie

                           



ideata da Chiara La lettrice sulle nuvole. In cosa consiste? Semplice, ogni mese cerchiamo di leggere un libro di una delle tante serie iniziate e non ancora finite. Le recensioni potrebbero essere deliranti e contenere spoiler: se vi va di partecipare, basta chiedere!
Il libro che ho scelto per la rubrica è l'ultimo di una trilogia..........




OBSIDIO
A.Kaufman, J. Kristoff

Editore: Mondadori 
Prezzo: Cop flessibile € 17,10
Pagine: 720
Genere:  Fantascienza
Serie: Illuminae files v.3


Trama: Asha Grant è sopravvissuta all'assalto della BeiTech e da quel momento collabora in incognito con i pochi, disperati, coraggiosi membri della resistenza. L'ultima cosa che immagina è di doversi preoccupare del suo ex, Rhys Lindstrom, appena sbarcato sul pianeta, più bello che mai nella sua uniforme BeiTech nuova fiammante. Asha non è l'unica nei guai: la banda di sopravvissuti guidati da sua cugina Kady sta tornando su Kerenza, ma non ha abbastanza ossigeno per il viaggio, mentre la BeiTech è a un passo dal realizzare lo sterminio di tutti i civili su Kerenza.

Recensione 

Un terzo libro fantastico che chiude una serie unica e strepitosa!
Mi sono piaciuti molto i protagonisti, ho trovato la storia molto avventurosa e coinvolgente ma quello che più ho apprezzato, ancora una volta, è la struttura a dossier: secondo me, scrivere una storia in questo modo, che sia coerente, logica e accattivante, non è facile. E poi ogni più piccolo dettaglio è importante e significativo, dalla parolaccia cancellata, alla nota a piè pagina in modo che i documenti sembrino davvero reali. E vogliamo parlare delle pagine scure con le parole che vorticano come se anche il lettore si trovasse su un cyclone in mezzo allo spazio? Geniali ma soprattutto avvincenti.

Anche se, come per i libri precedenti, c'è una coppia protagonista, Asha e Rhys, in realtà, in questo terzo volume tutti i protagonisti che abbiamo conosciuto fino ad ora hanno un ruolo importante: ritroviamo quindi Kady, Ezra, Hanna, Nick ed Ella, ma soprattutto AIDAN. Senza nulla togliere all'intelligenza, alla tenacia, alla capacità tattica di tutti gli altri, AIDAN in questo volume domina ed è il "personaggio" che ho preferito: un'intelligenza artificiale che prova qualcosa di simile a dei sentimenti, che vorrebbe poter essere qualcosa di più e con una logica, seppur spaventosa in certi momenti,  ineccepibile che lo porta ad affrontare il tema della morte vista come sacrificio: la morte di alcuni per salvarne altri.
Ovviamente, dal punto di vista umano è un tema difficile ma dal punto di vista pratico è estremamente logico. I discorsi di AIDAN sono veramente seri e fanno pensare e discutere.
In ogni storia c'è un mostro e AIDAN sa e deve essere il mostro di questa!

Non vi dico nulla della trama perché è da scoprire leggendo il libro ma vi assicuro che è articolata, con tanti colpi di scena, momenti dolci, momenti drammatici ma anche momenti divertenti: una lettura molto emozionante, con un finale sudato, anche se leggermente scontato ma l'unico ammissibile e se fosse stato diverso avrei gettato il libro dalla finestra!
Un libro ed una trilogia, che mi ha ricordato alcuni film di fantascienza come Alien o 2001 Odissea nello spazio, assolutamente da leggere e da ammirare: per questo sono felice di averla in copertina rigida (comprare i libri anche se non si riesce a leggerli subito a volte ha senso!!)

3 commenti:

  1. Questa è una delle serie più belle che io abbia mai letto. Custodisco i libri con cura !

    RispondiElimina
  2. Libro fantastico per una trilogia straordinaria

    RispondiElimina
  3. Bene, la segno di questo autore sento solo parlare bene ma non ho letto ancora nulla. Mi incuriosisce la struttura a dossier e gli aggettivi da te usati per descriverla mi ha convinto.

    RispondiElimina