domenica 17 febbraio 2019

L'ANGOLO VINTAGE 2.0: "L'INIZIO DEL GIOCO" DI SOPHIE JORDAN

Buongiorno lettori e buona domenica!
DI solito in questo giorno della settimana il blog riposa, ma oltre ad essere domenica è anche il 17, giorno dedicato alla rubrica L'angolo vintage 2.0.
Come vi ho già spiegato, con questa rubrica c'impegnano di leggere ogni mese un libro "dimenticato", cioè un libro che abbiamo da un bel po' e che non abbiamo ancora letto.
Questa volta ho scelto un libro che ho preso solo un anno fa.....



L'INIZIO DEL GIOCO
Sophie Jordan

Editore: Newton Compton
Prezzo: Ebook € 3,99  cartaceo € 4,43
Pagine: 285
Genere: romance new adult
Serie: The Ivy Chronicles series v.1
Data Uscita:25 gennaio 2018

Trama: Pepper è da sempre innamorata del fratello della sua migliore amica. Hunter è l’uomo perfetto, la chiave per ottenere tutto ciò che lei ha sempre desiderato: sicurezza, stabilità, una famiglia. Ma Pepper deve fare in modo che Hunter si accorga di lei, che smetta di vederla solo come “l’amica di sua sorella” e che inizi a considerarla una vera donna. Certo lei non può contare su una grande esperienza in fatto di uomini, ma ha intenzione di rimediare con l’aiuto di qualcuno che sa il fatto suo. E le sue compagne di università sembrano avere il candidato ideale, ma il barman Reece, pur essendo fantastico, è anche pericoloso, profondo, con un passato tormentato. Presto le “lezioni di seduzione” iniziano a sconvolgere le vite di entrambi, perché nessuno sa cosa può succedere quando si superano i preliminari e si fa sul serio…

Recensione

Se mi fossi soffermata solo sulla cover non avrei mai preso questo libro, perché dà l'idea di una storia piuttosto hot ed, invece, L'inizio del gioco è un mix perfetto di passione e dolcezza, romanticismo e suspense, con dei protagonisti piuttosto complessi e caratterizzati.

Pepper è una ragazza in gamba anche se ha avuto un'infanzia non facile con una madre alcolizzata che ad un certo punto ha preferito affidarla alla nonna. Tutto ciò che  ha sempre voluto è una famiglia affettuosa ed unita e due genitori amorevoli, come quelli della sua migliore amica Lila. Ecco perché, Hunter, il fratello maggiore di Lila, è il suo sogno da sempre: bello, intelligente, allegro, stabile, semplicemente perfetto.
Pepper è sempre stata solo l'amica della sorella ed ora vorrebbe essere considerata qualcosa di più, ma non sa come fare. E' una ragazza piuttosto timida ed insicura, non si è mai preoccupata di vestirsi alla moda, di truccarsi e non sa proprio come avvicinarsi ad un ragazzo.

Non ci vuole poi tanto, basta un poco di pratica possibilmente con qualcuno di esperto........ed ecco che entra in campo Reece, il barista sexy con la fama di sciupafemmine. 
La trama può sembrare scontata, come pure il finale, ma, vi assicuro che le cose non sono così semplici. Il personaggio di Reece nasconde un ragazzo determinato, coraggioso, con un passato difficile, ma anche un ragazzo vero, spontaneo che non ha paura di mostrare i suoi sentimenti.
E devo dire che ultimamente mi ritrovo a leggere sempre più romanzi dove sono i protagonisti maschili ad esporsi di più, a mostrarsi più vulnerabili, mentre le protagoniste femminili sguazzano nell'indecisione. Ed, infatti, anche qui, a tirare le fila è Pepper che, più che dai sentimenti e dal cuore, si fa guidare dall'idea che si è fatta di famiglia e di amore, ritrovandosi in un limbo d'incertezze e dubbi capaci, però, di distruggere qualsiasi cosa.
Ma i suoi comportamenti sono perfettamente coerenti con il personaggio, con la sua costruzione e la sua storia: Quello di Pepper è un personaggio che evolve, che deve costruire i tasselli mancanti della sua vita per capire le sue priorità ed aspettative.

La narrazione è molto scorrevole anche se avrei preferito avere il doppio punto di vista e non sono quello di Pepper. Penso che Reece avrebbe potuto regalarci dei capitoli molto interessanti raccontandoci i suoi pensieri.
-----------


Di seguito vi lascio i link ai blog che partecipano questo mese alla rubrica, ma chiunque volesse unirsi a noi è il benvenuto!






6 commenti:

  1. Ciao Erica! Non conoscevo questo romanzo, ma hai ragione, la copertina dà l'impressione di essere una storia un po' "hot"... ed invece è tutt'altra cosa! :-)

    RispondiElimina
  2. Ecco vedi anche io a guardare la cover lo avrei subito messo da parte. Fortuna che poi ci sono le recensioni!

    RispondiElimina
  3. Concordo sull'impressione riguardo alla cover e anche sulle considerazioni sulla trama che ripropone situazioni abbastanza consuete nei rimane è che può accadere, se l'autore ci sa fare, che anche quella che appare la piu scontata Delle vicende puo sorprenderci. Messo in lista

    RispondiElimina
  4. a me questo è piaciuto molto mentre quello dopo neanche un po'! La cover è proprio non adatta al libro

    RispondiElimina
  5. Non so, potrebbe piacermi come no.

    RispondiElimina