lunedì 17 maggio 2021

L'ANGOLO VINTAGE 2.0 #15: "ILLUMINAE" DI A. KAUFMAN E J. KRISTOFF

Buon pomeriggio readers,
dopo molti mesi ritorno con la rubrica vintage, nella quale si legge un libro che abbiamo preso da tempo ma che non abbiamo ancora letto. 
Questo mese ho deciso di leggere il primo volume di una serie che ho preso l'anno scorso.....



ILLUMINAE
A.Kaufman, J. Kristoff

Editore: Mondadori 
Prezzo: Ebook € 9,99 Cartaceo € 17,10
Pagine: 599
Genere:  Fantascienza
Serie: Illuminae files v.1


Trama: Anno 2575: il cielo del pianeta Kerenza si oscura all'improvviso. Tra le esplosioni e le urla degli abitanti terrorizzati, una squadra d'assalto della XXXXX, una potente corporation interstellare, dà inizio all'invasione. Ezra e Kady, che si sono appena lasciati, sono costretti a cercare insieme una via di fuga. Alcuni giorni dopo, però, un mortale XXXXX mutante inizia a diffondersi a bordo di una delle navi sulle quali si trovano i due ragazzi e gli altri superstiti. E nessuno sembra intenzionato a spiegare ciò che sta accadendo.

Recensione 

Fantastico! Bellissimo! Coinvolgente! Sorprendente! Finalmente capisco i tanti commenti positivi su questo libro: è davvero qualcosa di unico!
E' un libro assolutamente da leggere in cartaceo perché è proprio bello da sfogliare per la sua struttura: infatti, non è il classico romanzo ma un dossier ed è costituito da scambi di email, di chat, resoconti di registrazioni video e audio  con tanto di timbri, parole censurate e molto altro.
Confesso che all'inizio ero titubante: pensavo che avrei fatto fatica a capire i passaggi da un documento all'altro e che mai mi sarei ritrovata davvero coinvolta nella lettura ed invece, dopo poche pagine, mi sono dovuta ricredere perché tutto è apparso chiaro, logico e molto intrigante.

Ciò che viene raccontato è l'attacco al pianeta Kerenza da parte della Beitech, una corporazione interstellare, e la fuga dei sopravvissuti sulle navi Copernicus, Alexander e Hypatia.  Le tre navi, oltre ad essere inseguite da una nave della Beitech, devono fare i conti con l'intelligenza artificiale della Alexander, AIDAN, che, dopo aver subito dei danni, è praticamente impazzita ed è diventata ingestibile.
Tra le migliaia di civili in fuga ci sono Kady Grant ed Ezra Mason.
Kady è sulla Hypatia ed è una giovane hacker mentre Ezra, il suo ex,  è sulla Alexander dove viene reclutato come pilota di Cyclone.
Kady, aggirando i sistemi, riesce ad entrare in contatto con Ezra e, grazie a lui e alla lettura di alcuni file segreti, riesce a capire cosa sta succedendo veramente sulla Alexander e tenta di fare il possibile per risolvere la situazione.

Ezra è un bel personaggio, ma i veri protagonisti sono Kady ed Aidan. Kady è proprio una di quelle protagoniste che piace a me: intelligente, coraggiosa, tosta, ingegnosa. Non si piange continuamente addosso ma ha i suoi momenti di debolezza, ha bisogno di essere rassicurata ogni tanto e per questo l'ho trovata davvero ben costruita.
E cosa dire di Aidan, l'intelligenza artificiale andata in tilt che sembra andare contro il suo equipaggio ma, secondo i suoi "ragionamenti" sta semplicemente facendo quello per cui è stato creato: salvare la nave e l'equipaggio. Aidan che assume una specie di coscienza e mette in discussione se stesso tanto da chiedersi 

"Dio ..che cosa sono io?"

Una lettura davvero coinvolgente ed emozionante, tanto che mi è scappata la lacrima in alcuni passaggi: forse la storia in sé non è molto originale e mi sono venute in mente varie scene di film durante la lettura, ma lo stile primeggia e quello è veramente una "genialata".
Non posso che promuoverlo a pieni voti con la voglia di continuare la serie quanto prima!


--------------------------

Ed ecco tutti i blog partecipanti questo mese alla rubrica










8 commenti:

  1. Bello, bello, bello... continua a leggere anche gli altri!

    RispondiElimina
  2. uno dei libri più belli in assoluto

    RispondiElimina
  3. Io non lo ho letto, ma mi hai fatto venire voglia di porre rimedio a questa mia lacuna

    RispondiElimina
  4. questo libro, questa trilogia sono immensi!

    RispondiElimina