venerdì 26 febbraio 2016

GIOCHI DI OMBRE - RECENSIONE

GIOCHI DI OMBRE
DI GIOVANNA EVANGELISTA
EDITORE: LETTERE ANIMATE
PAGINE: 179
GENERE: THRILLER, GIALLO
PREZZO. € 13,99 CARTACEO
                 €   1,99 EBOOK


TRAMA
Liam è un giovane studente fuori sede che nasconde un inquietante segreto: nei suoi incubi appare una donna senza volto che gli sussurra sempre le stesse parole. Questi incubi sono un tormento per lui: gli si presentano ogni notte, sempre uguali, da quando era bambino. Ormai, dopo vent'anni, Liam ha imparato a conviverci, credendosi pazzo. Non sa che, una sera come le altre, un'inquietante verità inizierà a prender forma, rivelando un passato che doveva restare nascosto.

SORSEGGIANDO IL CAFFE'
Questo libro è stata una vera sorpresa: un giusto mix tra suspense, thriller, romance.
 La lettura parte lenta ma basta poco per rimanere coinvolti e non riuscire più a  fermarsi per il desiderio di scoprire pagina dopo pagina cosa nasconde e come finisce la storia.



L'autrice ci racconta, a capitoli alternati, due storie che sembrano non avere nulla in comune

Nella prima la protagonista è  Gaia, una ragazza venticinquenne, sposatasi giovanissima con il suo grande amore Rick, che presto però l'ha lasciata sola a casa per dedicarsi esclusivamente al lavoro, tanto da dormire anche in fabbrica e tornando dalla moglie una volta l'anno.
Sono cinque anni che Gaia vive praticamente rinchiusa in casa, piangendo il suo amore disperso, la sua solitudine, la famiglia che ha sempre sognato e che non potrà avere.

Non era tristezza, non era stanchezza: era pura infelicità, quella che impregna l'anima fino a trasudarne. Un profondo male di vivere

Finalmente una mattina si sveglia con il sorriso, con la ritrovata voglia di vivere, si sente di nuovo giovane e bella ed esce di casa. Il fato la conduce a Your Emotions, un corso di disegno e scrittura creativa, al quale si iscrive per dare sfogo alle sue emozioni e passioni che per cinque anni ha represso. Il corso cambierà la sua esistenza.

Nella seconda il protagonista è Lyam, un giovane studente che da quando ha memoria ogni notte ha lo stesso incubo: una donna, senza volto, gli si avvicina e gli dice "Starai bene. sarai felice". Da venti anni si sveglia ogni notte pieno di terrore, madido di sudore, a volte urlando perché quel viso senza volto è angosciante.
Lyam, grazie all'aiuto della sua ragazza, Elis, decide di venire a capo di questo incubo, affidandosi ad uno psicologo. E ciò che piano piano scoprirà sarà, per certi versi, ancor peggiore dell'incubo stesso!

Entrambe le storie sono appassionanti, la rinascita di Gaia e la ricerca della verità di Lyam con la loro dose di suspense ma anche romanticismo. I personaggi sono ben caratterizzati dal punto di vista psicologico ed emotivo, in particolare si percepisce molto bene il tormento e la disperazione in Lyam.
Il desiderio, poi,  di capire quale sia il legame che le accomuna è fortissimo.
Piano piano, il lettore coglie qualche informazione e si crea delle ipotesi, non sempre corrette, fino alla rivelazione finale che travolge come un fiume in piena

La paura non è altro che l'ombra dell'anima, una banale proiezione di se stessi




DA LEGGERE GUSTANDO
Credit Una vita da sogno

Le ombre, gli incubi....in una fetta di torta casalinga bicolore quasi s'intravede una donna senza volto...

6 commenti:

  1. Un libro davvero interessante davvero e poi mi piacciono questi intrecci*-*

    RispondiElimina
  2. Ciao Erica, il libro sembra davvero carino.
    E' tanto che non riuscivo a passare a trovarti. Il tempo per i giri nei blog amici è sempre meno purtroppo. Vengo dal Link Party Disney's Lottery del Blog All I need is a charming
    http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/ - Ho altri due blog che puoi trovare qui http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/p/i-miei-blog.html

    Un saluto grande e Buon Fine Settimana

    RispondiElimina
  3. Sembra interessante! Penso gli darò una chance! :)

    RispondiElimina