venerdì 2 giugno 2017

VIENI VIA CON ME - RECENSIONE


VIENI VIA CON ME
Marianna Vidal

Editore: Auto pubblicato
Prezzo: Ebook € 2.99 Cartaceo € 19.76
Pagine: 777
Genere: Romance

Trama: Per Giulia, l'amore ha il volto ed il nome di Enzo, il suo fidanzato storico, ma quando lui la lascia per sposare la sua migliore amica, lei incontra Aaron Richardson, un ricco ed avvenente imprenditore britannico che, cambiandole la vita, le permette di incontrare l'amore vero. Per Clark, Aaron è un nome che fa ribollire il sangue nelle vene ed ha sempre pensato che il rifiuto fosse il prezzo da fargli pagare per la sofferenza subita, ma l'ostinazione di suo padre gli insegnerà che il perdono passa attraverso l'amore. Due esistenze lontane si incontrano e si innamorano grazie alla determinazione di un uomo deciso a pareggiare i conti con la vita. Un'immensa eredità, una lettera e un futuro da costruire guideranno i nostri protagonisti in un viaggio tra l'Italia, l'Inghilterra e il Messico alla scoperta del vero amore.

Recensione

Vieni via con me è una storia piuttosto corposa, ma non dovete spaventarvi perché una volta iniziata, si viene catturati dalle vicende, dalla bellezza delle ambientazioni, dal carisma dei personaggi e si arriva alla fine senza accorgersene!
Tra Ischia, Londra e Guadalajara si seguono le intricate vicende di una famiglia, tra matrimoni da favola, strane eredità e figli scomparsi che meditano vendetta. I tre protagonisti principali sono ben caratterizzati e, nonostante per certi versi siano un po' troppo perfetti, è impossibile non affezionarsi anche perché si trascorre un po' di tempo in loro compagnia!

Aaron Richardson è un cinquantenne ricco, affascinante, grande uomo d'affari con un pesante segreto che si porta da trent'anni: un figlio che non ha riconosciuto, un figlio arrivato quando era troppo giovane, un figlio che, in seguito, ha cercato in lungo ed in largo senza esito. La sua vita è legata ad un filo a causa di un male incurabile, ma non ha alcuna intenzione che il suo impero finisca nelle mani sbagliate e, da uomo scaltro qual è, tesse le fila di una fitta ragnatela affinché tutto si svolga secondo i suoi piani.

Giulia è una giovane ischitana, laureata da poco, una ragazza in gamba, allegra, molto schietta e dal carattere decisamente forte. Ha appena chiuso un'importante storia, tradita dal fidanzato e vuole solo riprendere in mano la sua vita.

Clark Lopez è il figlio di Aaron, quel figlio abbandonato che è stato adottato ed è diventato un grande manager e dirige un'azienda che produce tequila. Clark sa chi è il suo vero padre e lo odia profondamente per aver abbandonato sia lui che la madre.

Le vite di Aaron, Giulia e Clark sono destinate ad incrociarsi e legarsi in una storia appassionante ed intrigante che non manca di momenti che lasciano con il fiato in sospeso.

8 commenti:

  1. Che bella sorpresa! Grazie infinite!

    RispondiElimina
  2. Questo libro l'ho visto in versione e-book su Amazon, la copertina mi piaceva tanto, ma la trama non mi convinceva. Con la tua recensione mi sono convinta, credo che lo acquisterò!
    xoxo Connor

    RispondiElimina
  3. Già solo dalla copertina sembra davvero bello ☺

    RispondiElimina
  4. Il libro mi piace già dalla copertina (e io sono una bibliotecaria, ho un certo sesto senso..). Recensione e abstract me lo hanno reso irresistibile, non vedo l'ora di cominciare a leggerlo!!

    RispondiElimina