sabato 13 aprile 2019

COSA VUOI CHE TI DICA #35

Buongiorno readers,
oggi è sabato e come accade ogni due settimane è il momento della rubrica COSA VUOI CHE TI DICA, realizzata in collaborazione con Chiara di La lettrice sulle nuvole, Chicca di Libri in tavola , Dolci  di Le mie ossessioni librose e Manuela di Letture a pois.



Gli argomenti da votare erano legati ai simboli della Pasqua e quello più votato è stato......

LIBRO CON CIOCCOLATO IN COPERTINA

Tra le possibili scelte, il cioccolato in copertina era quello più difficile da soddisfare, ma era anche la mia scelta, quindi è andata bene!!! Vi propongo un libro che, nonostante abbia nel titolo e nella cover la cioccolata, non è di sicuro allegro e spensierato

HO SOGNATO LA CIOCCOLATA PER ANNI
DI TRUDI BIRGER


Trudi ha solo sedici anni quando viene deportata con la mamma nel campo di concentramento di Stutthof. Intorno a lei un mondo spietato, assurdo, crudele; dentro di lei il desiderio di non cedere alla disperazione e di continuare a sognare. Questa è la sua storia, raccontata in prima persona: Trudi testimonia le atrocità e le sofferenze dell'Olocausto, ma anche il coraggio e la speranza che le hanno dato la forza di sopravvivere e di non smettere di sognare la libertà.

Sono anni che ho voglia di leggere questo libro  ma no ne ho avuto ancora l'occasione. Voi lo conoscete? L'avete letto?

----------------------------------


 Adesso vado a scoprire le scelte delle mie colleghe Chicca, Chiara, Dolci e Manuela 


E come sempre sarete voi a scegliere l'argomento del prossimo Cosa vuoi che ti dica, attraverso il modulo sotto riportato e nella pagina facebook con le emoji nel post che trovate fissato in alto. Avete tempo per votare fino al 23 aprile ed il 27 aprile scopriremo l'argomento scelto

12 commenti:

  1. lo ammetto non lo conosco. sembra un romanzo difficile e triste, io non so se riuscirei a leggerlo.

    RispondiElimina
  2. Bella la cover e anche il libro ha un qualcosa che mi incuriosisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me attira parecchio anche se so che sarà una lettura impegnativa

      Elimina
  3. Non lo conosco, sembra molto triste e profondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente non è un libro divertente ed anche se leggere libri testimonianza della Seconda Guerra Mondiale non è una passeggiata, sono sicuramente utili per conoscere meglio la storia

      Elimina
  4. Non lo conosco… non credo riuscirei a prenderlo in mano e leggerlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una lettura sicuramente pesante dal punto di vista emotivo

      Elimina
  5. Non lo conoscevo questo romanzo, ma sembra davvero molto interessante :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Erica, ho letto il romanzo alle scuole medie e l'avevo trovato molto emozionante, dato che si tratta di una storia vera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, leggere storie vere è sempre molto più emozionante ed anche impegnativo per certi versi

      Elimina