lunedì 7 dicembre 2020

REVIEW TOUR "FUTURO RIMOSSO" DI EMMA BLACK

     

Buongiorno lettori,
inizio la settimana inaugurando il review tour "Futuro rimosso" di Emma Black, ultimo volume della serie Legio X, con la recensione del primo volume della serie, Rimozione forzata. 
SORPRESA!!!! Le prime due persone che commenteranno vinceranno l'ebook del libro!!!!! 


RIMOZIONE FORZATA
Emma Black

Editore: Auto pubblicato
Prezzo: Ebook € 2,99 
Pagine: 504
Genere:  Paranormal fantasy, urban fantasy
Serie: Legio X v.1

Trama: Alice Cooper è una giovane donna come tante, un po’ pantofolaia e ancora inesperta. Trascinata dalle amiche ad una festa, incontra Bill, un uomo affascinante e misterioso. Una passione immediata e inevitabile li travolge e lei lo segue in albergo, convinta di poter trascorrere la notte con lui, senza troppe conseguenze. Peccato che il destino abbia in serbo qualcosa di molto diverso. Lui, infatti, non è chi dice di essere. Non si chiama Bill, ma Tom Fabius Buteo e non è un uomo, ma un vampiro millenario, un Centurione della Decima Legione, la preferita di Giulio Cesare. Scaraventata a forza in un mondo che non le appartiene e tutt’altro che fantastico, Alice si ritroverà legata a lui anima e corpo, combattuta tra il desiderio bruciante e l’odio profondo. Esperienze dolorose e scoperte inquietanti le insegneranno che non può più tornare indietro e, soprattutto, che nemmeno lo vuole. Così Alice proverà a tutti di non essere un fiorellino delicato, ma di possedere la tempra di una guerriera

Recensione 

Dopo aver sentito tanto parlare di questa serie da Chiara, Dolci e Chicca, finalmente l'ho iniziata!!! 

Che dire?! Sono stata travolta pure io da tutti quei centurioni muscolosi, affascinanti  e simpatici (ma anche un po' testoni!!) della Legio X!
E' stata una lettura intrigante e coinvolgente perché alterna momenti divertenti e scambi di battute sagaci a momenti di suspense ed ansia ma al tempo stesso è stata anche rilassante perché il genere paranormal e questo tipo di storie fanno parte della mia confort zone. 

E poi ho adorato i personaggi, non solo i due principali, Tom e Alice,  ma anche quelli secondari, che non vedo l'ora di conoscere meglio nei prossimi libri  (vi dico subito che Gus è il mio preferito!!): ognuno ha delle caratteristiche precise ed è bello vedere anche come interagiscono tra loro visto che si conoscono e collaborano insieme da millenni. Ah già, forse non l'ho detto: Tom, Gus, Doc e compagnia sono vampiri millenari e sono centurioni della Legio X, a suo tempo la preferita di Cesare (sì, sì proprio quel Cesare lì!!). 

Tom è il capo: uomo tutto d'un pezzo, forte e coraggioso, discende da incroci tra vampiri e demoni ed ha, per questo, molti più poteri rispetto ai suoi colleghi. Ma Tom è anche piuttosto ottuso, rigido e maschilista e non mi sento di fargliene una colpa, tenendo conto la sua età. E' un uomo un po' schivo, abituato ad arrangiarsi, a non coinvolgere amici e colleghi nei suoi problemi personali ed è anche impulsivo, agisce, purtroppo, senza pensare ogni tanto.
Questo suo atteggiamento non rende le cose facili con Alice, l'umana di cui si è innamorato. Alice ha un caratterino pungente, non si fa mettere i piedi in testa facilmente, nemmeno da un gruppo di vampiri alti due metri e grossi come tori. Piccola e minuta, ha una grande forza interiore e riesce a gestire in modo sorprendente anche le situazioni più difficili senza lasciarsi abbattere.
L'ho apprezzata tantissimo perché sa essere tosta nei momenti giusti, sa ridere di se stessa e, grazie al suo ottimismo, sa riprendersi dalle batoste della vita, ma non è un'automa quindi ha i suoi momenti no, momenti di tristezza e confusione che mettono in risalto il suo lato fragile e delicato che cerca spesso di nascondere.

Insieme, Tom e Alice, fanno scintille e se ne dicono di tutti i colori nonostante tra di loro ci sia una grandissima attrazione

Brutto bastardo pervertito! Chi ti credi di essere? Se non fossi una signora, ti direi di toglierti  quel grosso palo che hai nel didietro e di usarlo per darti una botta in testa...

La lettura scorre via che è un piacere grazie alla narrazione fluida e ai dialoghi frizzanti ma non è solo e sempre divertente: nella seconda parte ci sono colpi di scena, momenti difficili ed intensi che rendono la storia più articolata e forte.
Bene, adesso non vedo l'ora di continuare la serie!

5 commenti:

  1. Bello bello! Io adesso devo leggere il terzo?

    RispondiElimina
  2. Dopo 5 anni, ricevere una recensione così dà tantissima soddisfazione! Grazie di cuore, Erica!

    RispondiElimina
  3. sono contenta che anche a te sia piaciuto! Adoro questo libro

    RispondiElimina