mercoledì 23 novembre 2016

BLE - DAY 3: LETTERA A ME STESSO

Secondo appuntamento con il blogger league event di oggi



 qui trovate tutte le info nel post iniziale sul blog di Consuelo, creatrice dell'evento.

DAY 3
--------------------------------------------------------------------------------
Dovete scrivere una lettera al voi del passato o al voi del futuro
-------------------------------------------------------------------------------



La mia lettera è indirizzata alla me bambina di dieci anni


Cara Erika,
mi presento: sono la te adulta però mi chiamo Erica. Sì, proprio Erica con la c e non con la k! E' una storia che ha dell'assurdo, ma a 18 anni non sarai più Erika e diventerai Erica, tutto perché il messo comunale, quando nascesti, sbagliò a scrivere il nome detto dal tuo papà.....non sarà facile nei primi tempi fare attenzione alla firma, ma ti ci abituerai!
Ovviamente io ti conosco benissimo, tu un po' meno!
Sei una brava bambina ed hai la testa sulle spalle, i tuoi genitori ti hanno dato una buona educazione di base e ti hanno sempre dato e ti daranno la fiducia che ti meriti. Continua così, sempre con la stessa grinta! Certo, con il papà sarai spesso sul piede di guerra e vi scontrerete ogni tanto (verbalmente s'intende) ma, siete  tutti e due così testardi e, lasciatelo dire, tu hai proprio un bel caratterino: hai le tue idee e le difendi e non ti fai mettere i piedi in testa da nessuno. Posso dirti che, a volte, questa impulsività ti si ritorcerà contro!
Ma lui ti vuole un gran bene...si lo so che lo sai.... ti commuoverai comunque quando ti accompagnerà all'altare, il giorno del tuo matrimonio (ops..scoop..ti sposerai sì!), e lo vedrai con gli occhi lucidi.
Insegui i tuoi sogni più che puoi e... posso darti un consiglio? Quando sceglierai la facoltà cui iscriverti all'università, segui il tuo cuore, non scegliere la città più facile da raggiungere, scegli la facoltà che veramente ti piace di più. Ti troverai ogni tanto in mezzo all'acqua alta, ma starai seguendo sicuramente la strada giusta.
E non offenderti se a scuola, alle medie, qualche compagno ti prenderà in giro perché porti gli occhiali chiamandoti "puffo quattrocchi", primo perché non sei e non sarai mai un puffo e a 18 anni avrai uno stacco di coscia alla Parietti, secondo perché gli occhiali non ti renderanno brutta, ma ti daranno maggior fascino. Imparare a convivere con i tuoi difetti, ad apprezzarli e a sentirti bene con te stessa. Ti sentirai meglio e apparirai più bella e sicura anche agli altri.
Ti piace leggere, tieni stretta questa tua passione, perché è una passione che non fa male a nessuno (tralasciando il portafoglio) e ti porterà tante cose belle, anche la lettera che stai leggendo.
Ora ti lascio, ma prima un'ultima cosa: sono contenta della strada che farai, ci sarà qualche errore, come è normale che sia, qualche delusione, ma nulla che non potrai superare con il tuo spirito combattivo, con il tuo smodato ottimismo e la tua immancabile allegria!
Un grandissimo abbraccio
                                                                                                      Erica


17 commenti:

  1. Bella lettera anche questa, si vede che sei contenta di ciò che sei diventata ed è meraviglioso!

    Ed è 'strana' la cosa che riguarda il nome ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Il nome...mio papà quando sono nata ha detto all'impiegato del comune Erika, ma invece ha scritto Erica. Fino ai 18 anni sono sempre stata Erika, ma quando mi hanno iscritto sulle liste elettorali si sono accorti che sull'iscrizione di nascita ero Erica e ho dovuto modificare tutti i documenti, carta id, certificati di scuola.....

      Elimina
  2. Dolcissima lettera ed è bella la consapevolezza che hai di te stessa ^^

    RispondiElimina
  3. Cara che bellissima lettera, mi stavi per far commuovere mentre parlavi del giorno del matrimonio <3

    RispondiElimina
  4. Bellissima e intensa lettera, realizzare i propri sogni è un bel modo per affrontare la vita. Ci saranno delusioni ma anche vittorie e il futuro sarà roseo cara Erica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Non sempre si riesce ad esaudire tutto, ma le delusioni fanno parte della vita e servono a crescere ed imparare

      Elimina
  5. Allora, per prima cosa sembrava parlassi con me perché anche io mi chiamo Erika (si, con la K xD) a parte gli scherzi, bellissima lettera, traspare tutta la tua gioia per quello che sei diventata e poi sono le delusioni e tutto ciò che ne consegue che ci aiutano a migliorarci, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika con la k....sai quanto ho odiato il nome Erica con la c perché mi sembrava molto più banale dopo essere stata per 18 anni Erika con la k!!!!
      Sì, magari non ho realizzato tutti i miei sogni ( e chi ci riesce?!?), ma sono contenta di come sono e di quello che ho fatto!

      Elimina
  6. Ciao Erica, che bella lettera che hai scritto... L'opportunità di scrivere qualcosa a se stessi nel passato è sicuramente un grande spunto di riflessione... Anche io penso che tranquillizzerei la bimba magrolina e insicura che ero sul fatto chde andrà tutto più o meno bene alla fine... e che i momenti difficili servono a crescere.
    Grazie per aver condiviso con noi un po' di te!

    RispondiElimina
  7. Ciao Erica. La tua lettera è molto bella. Si vede che sei soddisfatta di ciò che sei diventata e ti ringrazio per averlo reso pubblico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sì, alcune cose se potessi le cambierei, ma nel complesso sono felice del percorso fatto

      Elimina
  8. oh che bella, sei molto dolce veramente!! grazie per averla condivisa con me/noi :3

    RispondiElimina
  9. Una lettera molto bella, positiva e piena di speranza.
    E' molto difficile guardare al passato senza tristezza, rancori o pessimismo. Sei stata davvero brava!
    Leggere in effetti fa molto bene, tranne al portafogli, come hai efficacemente sintetizzato. Hai fatto bene a non accennare alla carriera da Blogger, chi la teneva più a questa bimba così determinata? =)
    Un salutone ed alla prossima
    Leryn

    RispondiElimina