lunedì 21 novembre 2016

BLOGGER LEAGUE EVENT - DAY 2: CITAZIONI


Buongiorno lettori,
come è andato il weekend? Io non ho avuto tempo né per leggere, né per connettermi alla blogosfera, tutto il contrario dell'idea del BLOGGER LEAGUE EVENT  creato da Consuelo del blog Palle di neve di Co. (qui).
Venerdì nel post iniziale ho detto che cercherò di partecipare a tutte le sfide.Allora parto con la prima sfida odierna

DAY 2
-----------------------------------------------------------------------
Blogger e lettori devono citare i brani che più li hanno impressionati e spiegare perchè.
-----------------------------------------------------------------------


Respira - diceva mia madre - dieci piccoli respiri. Afferrali. Sentili. Amali 
(da Dieci piccoli respiri di K.A. Tucker)

Questa frase mi ha colpito subito quando l'ho letta perché mi ha ricordato il " Conta fino a dieci" che mi diceva sempre mio papà quando ero piccola. Nel libro i dieci respiri erano per una bambina che aveva un attacco di paura, nel mio caso i dieci numeri erano per tenere a bada l'impulsività, ma di fondo entrambi avevano lo scopo di calmare, di tranquillizzare. Ed ora questa frase la ripeto spesso al mio bimbo!


 Il dono più grande che potresti fare agli altri è comprendere chi sono, anziché volerli cambiare, assediando le loro sicurezze per trasformarli a tua immagine e somiglianza 

(da Avrò cura di te di M. Gramellini e C. Gamberale)

Avrò cura di te è una storia carina e leggera, con tante frasi significative.
Nel libro questa frase è diretta ad una persona che vuole cambiare il proprio compagno, ma secondo me è una frase giusta in qualsiasi rapporto, che sia di amicizia, di lavoro, politico o religioso: capire gli altri e accettarli come sono è la base della tolleranza e del vivere in armonia. Un'utopia, ma la speranza è sempre l'ultima a morire!


Soldato, lascia che ti accarezzi il viso e baci le tue labbra, lasciami urlare attraverso i mari e sussurrare attraverso i prati ghiacciati della Russia quello che sento per te... Luga, Ladoga, Leningrado, Lazarevo... Alexander, un tempo tu mi hai portata e io ora porto te. Nella mia eternità ora io porto te. Attraverso la Finlandia, attraverso la Svezia, fino in America con le mani tese, mi ergerò e mi farò avanti, destriero nero che galoppa senza cavaliere nella notte. Il tuo cuore, il tuo fucile mi conforteranno, saranno la mia culla, la mia tomba. Lazarevo stilla il tuo essere nel mio cuore, goccia d'alba al chiaro di luna, goccia del fiume Kama. Quando mi cerchi, cercami là, perchè là sarò tutti i giorni della mia vita. 
(da Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons)

Dopo aver sentito tanto parlare di questo libro, ho avuto l'occasione di leggerlo questa estate: una storia toccante, una storia dove l'amore più grande è protagonista. Una storia difficile e sofferta perché ambienta durante l'assedio di Leningrado nella seconda guerra mondiale, con due protagonisti indimenticabili, così coraggiosi ed innamorati. In questo teaser è riassunta la loro storia ed il loro amore ed è poesia.

27 commenti:

  1. Ho letto soltanto un libro sui tre citati :P è già qualcosa dai :P Devo rimediare però ...

    RispondiElimina
  2. Tutte frasi meravigliose ma in qualche modo l'ultima è riuscita a toccarmi di più. Non ho mai letto Il cavaliere d'inverno ma a questo punto penso proprio che lo provò. Grazie :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Erica! Quanto ho amato il Cavaliere d'inverno *_*

    RispondiElimina
  4. Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons è uno di quei libri che mi spaventa leggere ma che voglio leggerlo prima o poi.. la tua citazione è bellissima, grazie per averle condivise con noi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego! E' un libro corposo ma quando lo inizi non smetti più!

      Elimina
  5. Il cavaliere d'inverno! Meraviglia delle meraviglie! **

    RispondiElimina
  6. Mamma mia, che meraviglia! Non ho letto nessuno dei libri da te citati, ma le frasi da te scelte sono così... così belle. Mi hanno incantata. Devo proprio leggere almeno uno, se non tutti, dei libri da te proposti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti siano piaciute, anche i libri da cui sono tratte meritano!!!

      Elimina
  7. Mamma che bella la citazione tratta da "Il cavaliere d'Inverno", romanzo che non ho mai affrontato

    RispondiElimina
  8. Belle anche queste citazioni però anche di questi non ho ancora letto i libri :-O

    RispondiElimina
  9. Questi mi mancano tutti....male....molto male! Devo rimediare assolutamente.
    Brava! Belle citazioni!
    Mirtilla Malcontenta

    RispondiElimina
  10. Ma che belle!
    De Il Cavaliere d'inverno, poi, ho letto recensioni molto positive, ma non ho ancora avuto modo di leggerlo :)

    RispondiElimina
  11. Frasi davvero bellissime. Però no ho letto nessuno di questi libri

    RispondiElimina
  12. E vabè, hai citato Il Cavaliere d'inverno ed io non posso che avere già gli occhi a cuore *_*Erica ci capiamo alla perfezione <3

    RispondiElimina
  13. La citazione della Gamberale è stupenda *.*

    RispondiElimina
  14. Ciao! Ho sentito tanto parlare del Cavaliere d'inverno ed ho capito che deve essere una storia bella e straziante T_T
    Di Massimo Gramellini ho un libro, se non erro Cuori allo specchio, non sono certa del titolo.
    Della Gamberale ho letto Per 10 minuti. Sarebbe interessante prendere un romanzo di cui sono entrambi gli autori ^^
    Un salutone
    Leryn

    RispondiElimina