lunedì 24 ottobre 2016

CAFFE' E BISCOTTI BOOK-TAG



Buongiorno readers!
Inizio la settimana con un book-tag: CAFFE' E BISCOTTI.
Il nome è perfetto per il mio blog e ringrazio Eleonora de La biblioteca della Ele che mi ha nominato.
Iniziamo subito con le domande:



1) Hai mai faticato ad approcciarti a un libro famoso che tutti hanno adorato?
Un libro famoso che tutti hanno adorato.....in questo momento mi viene in mente Cinquanta sfumature di grigio di E. L. James: tutti parlavano di questo libro e dell'intera trilogia e le donne sembravano impazzite all'inizio e a me non attirava per niente. Ad un certo punto mi sono incuriosita e volevo capire perché tutti ne parlavano e l'ho letto, ma tre anni dopo la pubblicazione. Non posso dire che sia stata proprio una brutta lettura, ma di sicuro a tratti noiosa e ripetitiva  e non mi ha né sconvolto, né aperto un mondo. 



2) Quale autore poco conosciuto consiglieresti di leggere?
Da quando ho il kindle, ho avuto modo di leggere molti libri auto-pubblicati e devo dire che, complessivamente, ho fatto letture positive. 
Non riesco a consigliarne uno in particolare, quindi vi lascio alcuni nomi che, secondo me, sono da tener presenti: Melissa Spadoni, Tania Paxia, Anna Chillon, Suanna F. Roberti, Luigi Cerciello.
I libri di questi autori li ho trovati scorrevoli, coinvolgenti, originali.
                               

3) Esiste un libro che hai comprato solo per la sua copertina?
La copertina è la prima cosa che mi attira quando vedo un libro che non conosco, questo è sicuro, ma prima di acquistarlo leggo sempre la trama, quindi non mi fermo mai al solo lato estetico.


 4) Un libro che non hai alcuna intenzione di leggere?
Uno?...ce ne sono tanti che non ho alcuna intenzione di leggere. I libri di King non fanno per me: ci ho provato più di una volta, ma dopo alcune pagine li ho abbandonati. Per una challenge sono riuscita a leggere Mr Mercedes, che forse è un po' diverso come stile, ma, vi prego, toglietemi King di torno. E poi i libri della Moseley e della McGuire: sono di un'assurdità che stende...mai più!


5) Hai mai saltato alcune pagine o lunghe descrizioni di un libro?
"Ehi, non vorrai mica fare la furbetta, no. no, no, non si saltano le pagine!"
A scuola, quando ero obbligata a leggere I promessi sposi, avrei saltato pagine e pagine, ma non l'ho fatto perché non potevo ed ora, che potrei, leggo sempre tutto.





6)  Qual è il tuo libro preferito per bambini?
Devo andare molto indietro nel tempo e mi viene in mente Le favole al telefono di Gianni Rodari




 



7) Un libro o una serie che sai che rileggerai prossimamente?
Con tutte le serie che devo ancora leggere, non credo proprio che avrò il tempo di rileggerne qualcuna 


8) Qual’è il posto più strano dove hai letto?
Io leggo dove mi capita, basta abbia un po' di tempo, quindi ho sempre con me uno o due libri più il lettore, ma di posti strani non me ne vengono in mente. Potrei dire che ho letto in situazioni particolari: per esempio, mentre allattavo, mi sedevo vicino al tavolo e sfruttavo il tempo anche per leggere.

 

9) Un libro che ti piacerebbe leggere sotto le stelle?
Tutti i libri che ho amato, sarebbero da leggere sotto le stelle, ma, se proprio devo nominarne uno, direi Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons


10) Cosa ti piace mangiare leggendo?
Mi piace bere un tè ai frutti di bosco e se capita mangiare qualche biscottino. A volte anche una mela a spicchi

Come sempre, non taggo nessuno, siete tutti inviatati a farlo se volete!

22 commenti:

  1. Io le pagine non le salto ma le leggo approssimativamente nei libri che mi annoiano. Se non riesco ad arrivare alla fine, taglio tutto ciò che è descrizione e non fatti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che a volte mi annoio, ma non riesco a saltare

      Elimina
  2. Ciao Erica, mi piace molto questo tag, e anche le tue risposte! Anche a me non piace la McGuire, di King ho letto invece solo Unico indizio la luna piena, non è che non mi piaccia l'horror, però nello stesso tempo non mi attira, preferisco altri generi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me l'horror non attira e King in particolare

      Elimina
  3. Ciao Erica!! Bellissimo tag!!!
    Peccato che King non ti sia piaciuto. Ha uno stile particolare e immagino che ad alcune persone possa non piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho provato a leggere due libri che ho acquistato anni fa ma non ci riesco...poche pagine e mi blocco

      Elimina
  4. Cuscino per allattare e libro: ho passato così interi pomeriggi! xD

    RispondiElimina
  5. Ciao Erica! Io molte volte compro i libri solo per le copertine e magari anche per il titolo, senza leggere la trama. A volte mi va bene, nel senso che la loro lettura mi piace..altre un po' meno xD
    Anche io cerco sempre di non saltare le pagine, ma quando non ne posso più o mi sto annoiando a morte, leggo il più velocemente possibile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io a scatola chiusa non riuscirei a prendere un libro, mi sa che mi andrebbe male il più delle volte!!!

      Elimina
  6. Ciao Erica! Sono d'accordo con te sulle Cinquanta sfumature: una lettura davvero piatta e banalotta, dopo tutta quella eccitazione. Ho letto un bel po' di libri della McGuire e hai ragione, sono troppo assurdi!
    A me piace accompagnare i libri con una tisana o con qualche cioccolatino. Bel booktag :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tisana purché sia al mirtillo, ai frutti di bosco...

      Elimina
  7. Che carino questo tag. Condivido la tua idea delle pagine saltate, non si fa mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io parto dal presupposto che se ci sono hanno un significato...magari alla fine scopro che anche se non le leggevo non cambiava nulla, ma è una cosa che non posso sapere a priori.

      Elimina
  8. Che book Tag carinissimooooo!
    Neanche io salto mai le pagine. E se lo faccio.. Poi torno subito indietro a rileggerle!
    Appena posso condivido questo book Tag sul mio blog ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo fai lasciami il link così vengo a curiosare!

      Elimina
  9. Di King anch'io ho letto molto poco, ma nonostante non ami il genere di romanzi cui sono indirizzati Mr Mercede s o Misery saranno prossime letture 😊

    RispondiElimina
  10. Concordo con il punto tre, certo la copertina ha il suo fascino ma se la trama non mi dice niente passo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi succede anche il contrario, che delle cover pessime nascondano storie bellissime

      Elimina
  11. Che belle risposte hai dato! A me ispira La cacciatrice di stelle, che se non sbaglio è proprio di Tania Paxia... giusto? Mi pare!

    Anyway, ho fatto anche io questo tag! Lo trovi qui! A presto! ^^

    RispondiElimina
  12. ohhhhhhhhhhh un altro bel tag da fare!
    e giuro lo farò ma prima ho quello di halloween del blog libri di cristallo e prima ancora quello di peter pan de la libraia in soffitta che pubblicherò domani :)

    RispondiElimina