lunedì 31 ottobre 2016

HALLOWEEN BOOK TAG

Buongiorno readers!
Visto che è il 31 ottobre, per chiudere il mese, ho deciso di fare  un book tag adatto alla giornata e creato da Ilenia, Serena Katia per l'occasione 

*Se volete riproporre il tag nel vostro sito/blog, si chiede di mantenere questo banner e nominare i tre blog ideatori: Libri di cristalloLibri e molto altroSognatrice interrotta.*
(Le immagini sono quelle proposte dalle ideatrici)

Zucca: la lanterna si accende... quale libro avrebbe bisogno di un po' di luce?
Con bisogno di luce, intendo un romanzo poco conosciuto che merita di più, allora dico Non sono un angelo di Melissa Spadoni, che è molto divertente e scritto bene.


Trick or Treat: suonano il campanello, fai la tua scelta... quale libro regaleresti?
Dolcetto o scherzetto, un libro bello o uno brutto....dipende da chi suona alla porta, ma visto che sono una persona buona regalerei comunque un bel libro e ne spolvero uno letto tantisssssssimi anni fa: Il rapporto Pelican di John Grisham.


Casa infestata: un libro dalla copertina inquietante.
C'è un libro molto famoso, di cui uscirà presto il film, che tanti hanno letto, ma io non riesco ad avvicinarlo perché la cover m'impressiona: La casa per bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs


Fantasma: il libro più spaventoso che hai letto.
Non sono un'amante del genere horror, ma recentemente ne ho letto uno e devo dire che è stata una lettura davvero inquietante: Al di là della cornice di Giovanna Evangelista
Vampiro: un libro che ti ha ammaliato.
Io mi faccio ammaliare facilmente!!!! Vi nomino un libro con un vampiro seducente che incanta: Caldo sangue di Suanna F. Roberti
Dolciumi: siate golosi... i tuoi libri preferiti!
Abbuffiamoci: Io prima di te, Il cavaliere d'inverno, Ritorno a casa, Nel fuoco, I pilastri della terra, Il nome della rosa, Il buio oltre la siepe
Strega: mescola il calderone... quale libro ti ha ingannato?
Ken Follett è stato il primo  a diventare uno dei miei autori preferiti: ho sempre apprezzato i suoi libri, ma,recentemente, ho letto Lo scandalo Modigliani e devo dire che non mi è piaciuto granché, è stata una piccola delusione e non me lo aspettavo.
Bara: alcuni libri è meglio chiuderli per non soffrire troppo... quali?
Intendo soffrire nel senso che sono brutti ed è meglio non leggerli: i libri della Moseley, la serie di Erin e Weston della McGuire, Edera di Dony T








Ragnatela: un libro in cui ti sei impigliato ed hai fatto fatica a liberarti.
Fatica  a liberarmi nel senso che è stato difficile finirne la lettura. I promessi sposi vale???? L'avete capito quanto odio quel romanzo?!?!?! Va be' lasciamo stare Renzo e Lucia e cito un altro libro che mi è piaciuto, ma la lettura è stata alquanto difficile: La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano
Scheletro: qual é il tuo scheletro nell'armadio?
Mmmmm.....ci penso un attimo, vediamo se mi viene in mente qualcosa...ahh...trovato: tra i 12 e i 18 anni quando andavo da mia nonna d'estate, mi portavo a casa i fotoromanzi tipo Kolossal, Noi Due, Sogno....sono sempre stata una gran romanticona!!!

10 commenti:

  1. I fotoromanzi! I mi ricordo quelli che pubblicavano su Cioè, probabilmente la peggior rivista per ragazze della storia... La casa per bambini speciali l'ho letta da poco ed è molto meno inquietante di quanto mi aspettassi, quindi secondo me non avresti problemi. Mi hai incuriosita con Al di là della cornice e credo che mi informerò su questo titolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè....l'avrò preso due volte..ahahah...che ricordi!!!
      Al di là della cornice è moooolto inquietante

      Elimina
  2. Ciao Erica, anch'io ho pubblicato oggi questo bel tag! Io non sono mai riuscita a leggere "Il nome della rosa", mentre prima o poi vorrei iniziare "Il buio oltre la siepe". Pure io non amo molto i Promessi Sposi, nonostante abbia studiato lettere ;-) La solitudine dei numeri primi invece l'ho letto velocemente però non mi ha convinta molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nome della rosa ed Il buio oltre la siepe sono due letture importanti per me, perché sono tra i primi libri che ho amato.

      Elimina
  3. Ciao Erica!!!Grazie per aver riproposto nel tuo angolino il nostro tag :-) :-)
    Bellissime risposte comunque!!!

    RispondiElimina
  4. Voglio assolutamente leggere I pilastri della terra *O*

    RispondiElimina
  5. Grazie per aver incluso Caldo sangue nella tua lista. Ranieri è un egocentrico, e ti ringrazia :)
    Attendo con trepidazione la tua recensione.

    Suanna F. Roberti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego! Ranieri è egocentrico, ma può permetterselo!!!

      Elimina