giovedì 20 ottobre 2016

LA MOGLIE DEL CALIFFO - RECENSIONE

LA MOGLIE DEL CALIFFO
DI RENEE AHDIEH

EDITORE: NEWTON COMPTON
GENERE: NARRATIVA CONTEMPORANEA
PAGINE: 317
PREZZO. € 3.99 EBOOK
                 € 8.50 CARTACEO

TRAMA
Ogni notte  il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.


SORSEGGIANDO IL CAFFE'
Quando è uscito, questo libro non mi attirava per nulla, nonostante i pareri positivi. Ma col passare del tempo si è accesa la curiosità e, grazie anche ad un'offerta, l'ho preso. Felice di averlo fatto ed ora aspetto con ansia il seguito.
.
La storia è una rivisitazione de Le mille e una notte ed ha tutto il fascino ed il mistero dell'esotico, di una cultura molto diversa dalla nostra ma che ammalia, dai palazzi scintillanti, agli abiti colorati, al cibo, all'arte amatoria.

Il giovane califfo del Khorasan, Khalid, è considerato un mostro senza cuore perché ogni sera sposa una fanciulla ed il mattino seguente la uccide. Cosa lo spinge a tale violenza è un mistero. I genitori che hanno perso le loro figlie sono in protesta per le strade, ma ciò non ferma il rituale di morte.



Shahrzad è una bella sedicenne, intelligente e perspicace, nonché molto coraggiosa e determinata. La sua migliore amica, Shiva, ha perso la vita per colpa del califfo e lei brama vendetta. Si offre volontaria in sposa al califfo con l'intenzione di fare giustizia e porre fine all'assurda strage di innocenti ragazze. 
La giovane sposa è convinta di poter ingannare  e ammaliare il califfo con le sue storie e di riuscire, così,  a rimanere in vita i giorni sufficienti per scoprire il suo lato debole ed ucciderlo.
Vivrò abbastanza da vedere il sole tramontare domani. Non farò errori. Giuro che sopravvivrò per tutti i giorni che ci vorranno.                                                                                                      E ti uccidero.                                                                                                                               Con le mie mani 
Ma Khalid, con i suoi occhi da tigre, forse non è il mostro che tutti pensano sia ed il giovane califfo rimane in qualche modo incantato dal coraggio, dalla forza interiore e dall'onestà di Shahrzad, tanto da lasciarla in vita un giorno in più. Khalid è un animo tormentato, la sua freddezza è solo una maschera per nascondere la sua sofferenza; sulle sue spalle grava la vita dell'intero califfato e, se è vero che a volte è meglio sacrificare una vita per salvarne mille, le sue azioni forse non sono del tutto sbagliate. Forse Shahrzad potrebbe essere la luce in quel mondo buio e violento in cui è finito il califfo.

E' una storia che parte in sordina, ma aumenta d'intensità mano a mano che si prosegue con la lettura, appassionando e coinvolgendo il lettore sempre più, anche se il mistero che avvolge le morti delle mogli del califfo è abbastanza chiaro dall'inizio.

La scrittura è scorrevole ed i personaggi sono tutti ben caratterizzati, anche quelli secondari, che svolgono comunque un ruolo importante nella storia. Non si può, quindi, rimanere indifferenti all'allegria e alla faccia tosta di Jalal, il capitano della Guardia e cugino di Khalid, alla sfrontatezza di Despina, la cameriera personale della regina, al coraggio di Shahrzad, al tormento interiore di Khalid e ad una storia d'amore intensa che nasce quasi per caso, senza forzature, ma coinvolge e lascia senza fiato.
In attesa del seguito ne consiglio comunque la lettura!



22 commenti:

  1. Ciao Erica! Io l'ho letto e mi è piaciuto tanto..hai ragione, all'inizio parte in sordina, io a un certo punto stavo per abbandonarlo, ma poi la storia diventa sempre più intrigante e appassionante. Aspetto anche io con ansia il seguito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi due capitoli sono tranquilli, poi piano piano sono rimasta coinvolta e non l'ho più lasciato!

      Elimina
  2. è piaciuto molto anche a me! Spero di non dover più attendere troppo il seguito

    RispondiElimina
  3. Ciao! innanzi tutto piacere, scopro il tuo blog solo adesso! Grazie alla challenge di Chiara. Questo libro l'ho sempre snobbato, mentre continuo a leggere in giro pareri positivi. Prima o poi dovrò dargli una possibilità! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta! Anche io all'inizio lo snobbavo e non mi attirava, poi gli ho dato una possibilità!

      Elimina
  4. Ciao Erica! Mi fa tanto piacere sia piaciuto anche a te aspetto con ansia pure io il seguito *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi seguiti che rodono il feagto per l'attesa!!!

      Elimina
  5. Ciao Erica! Mi rispecchio tantissimo in questa tua recensione! Anch'io all'inizio non ero sicura se leggerlo o meno, ma quando l'ho fatto ho adorato tutto di questo libro. Mi ha letteralmente risucchiato in un altro mondo. Speriamo che il seguito arrivi presto! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero ti porta in un mondo affascinante e magico

      Elimina
  6. Erica come sono felice ti sia piaciuto, io l'ho amato... quante emozioni mi ha regalato! Ed ora non vedo l'ora venga pubblicato il sequel <3

    RispondiElimina
  7. Ciao Erica! Questa lettura è stata interessante e coinvolgente, non vedo l'ora di leggere il seguito, anche se per ora non è in programma l'uscita qui da noi ç.ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già..mi viene voglia di provare a leggerlo in inglese

      Elimina
  8. Corteggio già da qualche tempo questo romanzo! La tua è l'ennesima recensione positiva che leggo, e beh sicuramente ci sarà un perché 😉😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)) ci vuole un corteggiamento più serrato!!!

      Elimina
  9. Anche a me è piaciuto, anche se un paio di cose mi hanno fatto storcere il naso ^^"

    RispondiElimina
  10. Sono d'accordo pressoché su tutto tranne sulla protagonista, che ho semplicemente odiato. "Califfa viziata" è decisamente una definizione che le si addice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti un po' viziatella lo è...ma secondo me ci sta

      Elimina
  11. Ottimo consiglio libroso, questo lo metto nella wish list!! Mi sono appena iscritta ai lettori fissi e passerò spesso da te... se ti va, puoi ricambiare!! :)
    Ilaria

    RispondiElimina