domenica 19 giugno 2022

INTERVISTA CON LE VAMPBLOGGER #36

Buongiorno lettori!
Come ogni 19 del mese ritorna   l' Intervista con le vamp blogger




Il libro protagonista dell'intervista di questo mese è Joel & Sue di Laura Nottari.  Ricordatevi di passare a leggere anche le interviste di Chicca, Dolci Chiara.

--------------------------

JOEL & SUE                         

DI LAURA NOTTARI

EDITORE: WORDS EDIZIONI
GENERE:  ROMANCE

TRAMA: 

Terreno di caccia: Manhattan, Greenwich Village.
Cacciatrice: Mary Sue Clarke, pasticciera ventisettenne, mamma di due gatti.
Preda: maschio etero di bell’aspetto, da sposare prima dei trent’anni.


Trovare l’amore a New York è più facile a dirsi che a farsi. Durante una festa, però, Mary Sue conosce Jason, giovane, sexy e simpatico, che ricambia le sue attenzioni. Il principe azzurro ha un solo, grosso difetto: il suo migliore amico Joel, un buco nero umano, caustico e scontroso. Complici un imbarazzante malinteso, un patto e il suddetto principe azzurro partito per chissà dove, Mary Sue e Joel saranno costretti a frequentarsi, tra alti e bassi tutt’altro che amichevoli. Tra loro è odio a pelle, mal sopportazione a prescindere, guerra all’ultima parola.

A lei, Joel non piace per niente… le ha anche dimezzato il nome e si ostina a chiamarla Sue!
A lui dà sui nervi quella sguaiata che si struscia addosso al suo amico.
Al destino, invece, "Joel & Sue" sembra davvero andare a genio.


---- L'INTERVISTA ----


1. A QUALE GENERE APPARTIENE IL LIBRO?
E' una commedia romantica.

2. COSA PENSI DEI PROTAGONISTI?
Mary Sue all'inizio sembra una ragazza superficiale ma basta poco per scoprire che è una tipa in gamba che ama il suo lavoro di pasticciera, che ha grandi progetti in ambito professionale, che si è sempre arrangiata, che non si abbatte facilmente, riesce sempre a venire fuori da qualsiasi situazione. Sa prendersi in giro, stare al gioco ma non si fa mettere i piedi in testa, ha un certo orgoglio. Certo Sue ha anche vari difetti, a volte è un po' svampita, magari non ha gran gusto nel vestirsi ma nell'insieme è una ragazza normale.

Joel...oddio Joel è un paranoico fuori di testa, un sasso nella scarpa, un mal di testa lancinante! Joel è metodico, preciso, sputasentenze, arrogante e supponente. La cosa bella è che sa di essere una persona difficile e di non piacersi sempre e Joel vede in Sue la persona che ha la possibilità di alleggerire il suo carattere. 

All'inizio Joel e Sue si odiano e la loro storia è davvero un enemies to lovers con i fiocchi perché ha uno sviluppo lento: Joel e Sue si fanno del bene a vicenda ma non cambiano comunque il loro modo di essere. Si adattano l'uno all'altra ma senza snaturarsi e questo mi è piaciuto.
Alla fine è impossibile non amare anche Joel e le sue manie e vedere come l'amore fa miracoli.


3.PERSONAGGIO PREFERITO?
Ho amato entrambi i protagonisti e d'altra parte non c'è una Sue senza Joel, sono un pacchetto ed insieme fanno scintille! Nel pacchetto ci sono anche i due gatti obesi di Sue ovviamente!
 
4.PERSONAGGIO PIU' ODIATO?
Non ho odiato alcun personaggio.
 
5. CHE EMOZIONI TI HA SUSCITATO LA LETTURA?
Allegria, stupore, gioia, voglia di picchiare Joel!!!
 
6. PUNTI DI FORZA?
Un protagonista maschile fuori dal comune, così diretto e senza tatto da rasentare l'assurdo, che vorresti prendere a sberle un'infinità di volte ma, che, proprio come Sue, impari a conoscere, capire e apprezzare.
Una storia d'amore che evolve lentamente, tra due persone molto diverse che è molto realistica perché diciamolo, l'uomo dei nostri sogni rimane quasi sempre dei sogni! 
Altro punto di forza è sicuramente lo stile frizzante, ci sono dei scambi di battute davvero fenomenali, Joel dice certe frasi che davvero fanno rimanere a bocca aperta.

7. PUNTI DEBOLI?
Nessuno in particolare anche se all'inizio, forse, si parla un po' troppo di attributi maschili, sembra che Sue abbia un chiodo fisso e si ha l'impressione di avventurarsi in un certo tipo di storia ma non è così perché poi quasi non se ne parla più se non qualche normale battuta. Neanche la lunghezza della storia mi ha dato fastidio perché non volevo staccarmi da questa coppia così assortita. 
 
8. COME HAI TROVATO LO STILE DEL/DELLA SCRITTORE/SCRITTRICE?
Scorrevole, arguto, frizzante e ricco.

 9. E' FACILE ENTRARE IN EMPATIA CON IL/LA PROTAGONISTA?
Con la protagonista direi proprio di sì, tra l'altro anche io adoro fare dolci e mi sarebbe piaciuto aprire un cafè però con libri al posto dei gatti! Sue è una ragazza molto normale, con sogni e desideri, pregi e difetti, che sa stare, però, con i piedi per terra. Lavora, ama fare cose semplici, divertirsi ed è molto romantica.

10. QUALE AGGETTIVO LO DESCRIVE MEGLIO?
JoelSuelizzante! A parte gli scherzi non saprei con quale aggettivo descriverlo, uno solo non basta!
 
11. A CHI LO CONSIGLI?
A chi vuole leggere una storia divertente ed intrigante, a chi è stanco dei "principi azzurri", a chi vuole leggere una storia d'amore che sembra quasi assurda e surreale ed invece è molto realistica.
 
12. QUANTE STELLINE GLI DAI?
Sicuramente 4,5
 
13. COSA NE PENSI DELLA COVER? 
Adorabile! Semplice e perfetta (tanto rosa per la gioia di Dolci!!)
 
14. CITAZIONE PREFERITA? 
"..amare i lati migliori di una persona è facile, alla portata di tutti, ma è per i dettagli peggiori che ci vuole impegno."

-----------------

Ed ecco il modulo per scegliere il libro protagonista della prossima intervista: votate!!!





2 commenti:

  1. Questo mese siamo tutte sulla stessa lunghezza d'onda. Voti altissimi per un libro adorabile

    RispondiElimina
  2. questo mese ci è piaciuto a tutte

    RispondiElimina