mercoledì 31 maggio 2017

IL TRADIMENTO DI ELLE KENNEDY - RECENSIONE


IL TRADIMENTO
Elle Kennedy

Editore: Newton Compton
Prezzo: Ebook € 4.99  Cartaceo € 9.90
Pagine: 352
Serie: The campus series v.3
Genere: Rosa, new adult

Trama: Allie Hayes è in crisi. Dopo estenuanti tira e molla, la lunga storia con il suo ragazzo è giunta al capolinea. A peggiorare le cose c’è la preoccupazione per il futuro, visto che non ha la più pallida idea di ciò che farà dopo il college. Niente panico, Allie è una tipa tosta che sa reagire, anche se a modo suo. Una mattina, complice una serie di coincidenze e qualche bicchierino di troppo, si ritrova nel letto del playboy del campus. È stata solo una notte bollente da archiviare prima possibile? Lei ne è sicura, mentre non la pensa così Dean Di Laurentis, stella della squadra di hockey locale. Nella sua vita Dean è abituato ad avere – e a lasciare – le ragazze che vuole, senza rimpianti. E ora vuole lei, Allie, e farà di tutto per farle cambiare idea sul suo conto. Solo che a poco a poco a entrambi accade qualcosa di inaspettato che sconvolgerà le loro vite…

Recensione

Questo terzo libro della serie è dedicato allo sciupa femmine del gruppo, Dean Sebastian Kendrick  Heyward Di Laurentis
Ma che gli ha detto il cervello ai tuoi? perché tutti questi nomi? Volevano proprio che ti prendessero tutti in giro a scuola?
Dai libri precedenti, devo dire che Dean non mi attirava moltissimo,  l'avevo inquadrato come un tipo sbruffone e menefreghista. La lettura della sua storia me l'ha fatto rivalutare alla grande e vi posso assicurare che risulta un protagonista simpatico, intelligente, dolce, sincero.
Di sicuro a Dean piace divertirsi, cambiando ragazza ogni sera, libero da impegni ma sempre chiaro sulle sue intenzioni. Non gli si può criticare nulla, lui è proprio come appare, bello e impossibile e la sua filosofia di vita è
Dì quello che pensi, pensa quello che dici e fà quello che vuoi
una filosofia chiara ed essenziale per vivere al meglio e sereni.
Ma prima o poi arriva, di solito quando meno te lo aspetti, la ragazza per cui vale la pena darsi una regolata, quella ragazza che ti fa venir voglia di passare del tempo con lei anche al di fuori del letto e per Dean quella ragazza è Allie, la compagna di stanza e migliore amica di Anna (la ragazza di Garrett, ricordate?!?)
Allie è decisamente l'opposto di Dean: una ragazza da fidanzato, una ragazza per cui non esiste il sesso senza amore, una ragazza, però, che sa quello che vuole fare nella sua vita e non vuole soffocare le sue aspirazioni e per questo ha appena lasciato il suo fidanzato.

Non pensate che Dean approfitti della situazione, no, assolutamente no, anche perché l'amica di Anna è off limits, ma mettete un ragazzo ed una ragazza nella stessa stanza, lei un po' depressa, lui un figaccione con tutti i muscoli in vista, aggiungete qualche bicchierino di troppo,  una canna ed il gioco è fatto.

Sarebbe semplice far finta che non sia accaduto nulla, ma la signorina Allie ha dimostrato una tale passionalità, che a guardarla non si direbbe, che a Dean è decisamente piaciuta e non può certo lasciar correre così, senza ripetere la favolosa esperienza.
E. sorpresa sorpresa, il bel Dean, abituato ad avere chi vuole senza fatica, per la prima volta si trova a rincorrere una ragazza.

La storia procede in modo divertente ma piuttosto lineare, anche perché, a differenza dei protagonisti precedenti, Dean non ha particolari problemi con la famiglia o situazioni ingestibili, è ricco e fa quello che vuole, anche il suo futuro come avvocato è segnato ma a lui non crea problemi anche se forse non è quello per cui è portato. 
Ecco allora che l'autrice, per movimentare la situazione crea un evento che scombussola le dinamiche e ci fa conoscere un Dean diverso, un Dean, devo dire,  davvero poco attraente  e niente, io ne avrei fatto volentieri a meno! 
A parte questo, la storia di Dean ed Allie è una lettura piacevole e scorrevole che ci lascia. come chicca finale, un'anticipazione, piuttosto sconvolgente, sul misterioso Tucker e su quella che sarà la sua storia, che non vedo l'ora di leggere!

4 commenti:

  1. Sono troppo curiosa di Tucker, ma di certo Dean mi ha conquistata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì Dean è decisamente un tipo che colpisce e affonda!

      Elimina
  2. Dean a me ispirava da subito, era il mio preferito e non mi ha delusa, non fosse per gli errori. Ora sono curiosissima di Tucker

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece nei primi due Dean non mi aveva per nulla colpito, comunque per ora resta Garrett il mio preferito

      Elimina