venerdì 24 marzo 2017

5 COSE CHE...#45: 5 ELEMENTI ESSENZIALI CHE VALUTO NELL'ACQUISTO DI UN LIBRO


Buongiorno readers!
questa mattina mia figlia si è svegliata con questo pensiero in testa e me l'ha ripetuto un po' di volte "mamma, domani andiamo a comperare Divergent?" .
Non so se Divergent sia adatto ad una bimba di dieci anni ma sicuramente è meglio di certi young adult e quindi domani andrò ad acquistarle il libro.
E questa settimana nella rubrica 5 cose che,  ideata dal blog Twin Books Lovers  parliamo proprio di acquisti di libri, in particolare di

5 ELEMENTI ESSENZIALI CHE VALUTO NELL'ACQUISTO DI UN LIBRO


1. TRAMA
La prima cosa che faccio quando prendo in mano un libro è leggerne la trama e mi sembra ovvio.

2. RAPPORTO QUALITA' - PREZZO
C'è poco da fare ma il prezzo ha la sua importanza. Valuto, però, il rapporto qualità-prezzo. Per esempio se un libro ha la copertina rigida , per me, vale di più di un libro in brossura. Conta poi lo spessore.....non si può vedere un libro di 100 pagine a 15 euro!!!!

3. AUTORE
La conoscenza dell'autore influisce sicuramente sull'acquisto di un libro. Se il libro è di un autore che apprezzo particolarmente, si può dire che prendo il libro senza pensarci molto.

4. NUMERO PAGINE
Io adoro i polpettoni.....i libri con più di 500 pagine non mi spaventano...anzi....mi danno un senso di sicurezza, di pace, perché so che mi terranno compagnia per più giorni.

5. LIBRO AUTOCONCLUSIVO O SERIE
Sembra che la moda, ormai, sia quella delle serie e mi sono anche adattata, però preferisco di gran lunga i romanzi autoconclusivi oppure aspetto che la serie sia conclusa prima di iniziarla in modo che non sia costretta ad aspettare due anni per leggere il seguito di un libro (eh sì, cara zia Jenny sto parlando delle tue serie!!)

E voi, quali elementi considerate nell'acquisto di un libro?


28 commenti:

  1. Ciao Erica, ne condividiamo 2, ma anche gli altri tuoi punti di vista sono interessanti
    B.giornata Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che alla fine gira e rigira i punti saranno più o meno simili

      Elimina
  2. Ciao Erica! Condivido l'interesse per i "polpettoni" e la preferenza per i romanzi autoconclusivi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha....ho iniziato con Via col vento quando ero piuttosto piccoletta ad amare i polpettoni!!!!

      Elimina
  3. Ciao Erica, condivido quasi tutti i tuoi punti: per quanto riguarda il numero delle pagine in realtà, se la trama mi ispira, mi vanno bene anche se sono corti ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, leggo anche quelli corti ma non mi danno la stessa soddisfazione perché come li comincio li ho già finiti...non riesco a gustarli....forse dovrei leggere meno e più lentamente..

      Elimina
  4. Il numero delle pagine dipende dalla trama, se è un libro storico allora sono daccordo che sia lungo, altrimenti spero che non mi annoi e che non sia ripetitivo. Per il resto sono daccordo con te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro deve essere di un genere che piace questo sì....non riuscirei mai a leggere un trattato filosofico di 500 pagine ma neanche di 50.....

      Elimina
  5. Ciao Erica :)
    Come te preferisco i libri autoconclusivi e per quanto riguarda le serie mi accerto sempre che siano finite, almeno in lingua originale.
    Odio quando vengono lasciate in sospeso senza sapere se verranno pubblicate fino alla fine o meno..

    Baci
    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece io ho iniziato qualche serie prima finisse e accidenti che nervoso!!!!

      Elimina
  6. Ciao Erica, condividiamo alcuni punti e sono d'accordo con te sul numero delle pagine, amo i libri grossi e corposi soprattutto se li scrive un autore che seguo. Quando uscivano i vari "Harry Potter" guardavo sempre quanto erano lunghi perché così sarebbero durati di più, che sema!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è per quello così durano di più e si riesce a stare più in compagnia dei personaggi...ovvio che parlo di generi di libri che ci piacciono, se così non fosse anche 30 pagine sarebbero tante!!!

      Elimina
  7. Il numero di pagine non è importante per me, per il resto sono d'accordo con te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe...sono io che sono strana per il numero di pagine!!!

      Elimina
  8. Perfettamente d'accordo sul rapporto qualità - prezzo!

    RispondiElimina
  9. sul rapporto qualità prezzo mi trovi particolarmente d'accordo! ^^

    RispondiElimina
  10. Ciao Erica!
    Credo proprio che inizierò a valutare il rapporto qualità prezzo anch'io visto le cifre che sparano a volte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono arrivata a spendere anche venti euro per un libro (scontato a dir la verità altrimenti sarebbero stati 25) ma era ben fatto, una copertina rigida, 1000 pagine e del mio autore preferito quindi ne valeva la pena

      Elimina
  11. Ciao Erica!! Condivido in pieno il tuo pensiero su trama e prezzo, anche io li ho inserito nelle prime due "posizioni". E sono d'accordo anche sugli altri punti, anche sul numero di pagine, adesso non mi faccio grandi problemi, mentre prima ero proprio spaventata dai mattoni!! xD Preferisco anche io libri autoconclusivi, ho letto pochissime serie, dico sempre di iniziarne di nuove ma puntualmente rimando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene a rimandare... a me ogni tanto capita o perché scopro dopo che è una serie o perché mi attira tantissimo!!!

      Elimina
  12. Ciao Erica! Io invece non guardo affatto l'autore! A meno che si tratti di uno dei miei autori preferiti, e in tal caso, non si pone nemmeno il problema perché sono già alla cassa a pagare! XD
    Non avevo considerato la scelta tra libro autoconclusivo e serie: anch'io facevo così... ma ora non riesco più a resistere! Anche se si tratta di una serie, se la trama m'ispira, cedo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è per qwello che conta l'autore...se è uno che conosco ed è tra i miei preferiti guardo solo quello e compro a scatola chiusa!!!
      Anche io cedo ogni tanto alle serie....

      Elimina
  13. Ciao Ericaa <3 Anche io preferisco gli autoconclusivi e sono così rari al momento purtroppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero non vanno più di moda gli autoconclusivi!!

      Elimina
  14. Ciao :) anche io considero il titolo e il rapporto qualità prezzo, ma soprattutto se sia un libro autoconclusivo o meno, però questo punto mi sono proprio dimenticata di scriverlo nella mia lista :D

    RispondiElimina
  15. Ciao! Anche per me questi sono elementi importanti. Ci aggiungo però anche la casa editrice, e, aihmè, la copertina! Ah, di tanto in tanto, se leggo un libro in traduzione trovo importante anche il traduttore. Ma soprattutto la casa editrice. e il titolo? vogliamo parlare dei libri con titoli improponibili??

    RispondiElimina