mercoledì 22 marzo 2017

SEGNALAZIONE "L'INCENSIERE"

Buon pomeriggio readers,
in questo grigio mercoledì, vi segnalo il secondo lavoro di un giovane autore, Valerio Dalla Ragione: un romanzo di fantascienza dai tratti assurdi, uscito a gennaio per la Lettere Animate


L'INCENSIERE
DI VALERIO DALLA RAGIONE

EDITORE: LETTERE ANIMATE
GENERE: FANTASCIENZA/DISTOPICO/STORICO
PAGINE: 382
FORMATO: EBOOK € 2.99, CARTACEO€ 14.03
PER L'ACQUISTO: AMAZONIBS

SINOSSI
Con vostra grande sorpresa vi scoprite essere lo scomodo bersaglio della classe dominante della vostra città, una città dove centotrenta milioni di persone vivono con lo spettro di un conflitto che potrebbe annientare le loro esistenze. Mentre la corruzione dilagante ingloba la vita politica e un monarca semi-umano getta le fondamenta di una nuova società, la morte a cui vi hanno predestinato potrebbe non essere la vostra unica opzione: dimore imperiali oltre la via della seta, autostrade informatiche, etnie robotiche sepolte dal tempo e cerimonie del tè in un pomeriggio d'autunno si mostreranno nel campo delle vostre possibilità. Fra i riflessi distorti di una metropoli dormiente e le notti di delirio nella ferocia di un'altra epoca, vi chiederete se le domande sulla vostra vita e quello che vi circonda valgano la pena di essere poste


L'AUTORE
Toscano, classe ´95. Dopo essersi diplomato al Liceo Classico F. Petrarca di Arezzo, è studente di laurea triennale in economia alla Copenhagen Business School. L´incensiere è il suo secondo romanzo. Il primo, Selène, è stato pubblicato nel 2015 da Lettere Animate Editore. Coltiva la composizione al pianoforte e la lingua cinese nel tempo libero.

4 commenti:

  1. Ciao Erica!
    Grazie per avermi fatto conoscere questo libro e soprattutto questo giovane autore che ha frequentato il mio stesso Liceo (10 anni dopo di me) ma che non conoscevo!
    Credo che inizierò leggendo il suo primo libro!
    Un abbraccio

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Benedetta, ma vedi il caso...lo stesso liceo!!

      Elimina