martedì 5 giugno 2018

REVIEW PARTY "COME UN FULMINE A CIEL SERENO" DI A.L. JACKSON


Buon pomeriggio readers,
oggi vi lascio la recensione in anteprima di un romanzo che uscirà domani, Come un fulmine a ciel sereno di A. L. Jackson, terzo volume della serie Bleeding stars.


COME UN FULMINE A CIEL SERENO
A. L. Jackson


Editore: Auto pubblicato
Prezzo: Ebook € 3,42 
Pagine: 460
Genere: romance
Serie: Bleeding stars v.3
Data uscita: 6 giugno 2018


Trama: Lei è un meraviglioso incubo e lui un perfido sogno... 

Sai cosa si prova subito prima che un fulmine cada? Il modo in cui puoi sentire l'elettricità scorrerti nelle vene? I fremiti di avvertimento che crepitano nell'aria densa? Questa è un'emozione che Tamar King ha inseguito per tutta la vita finché non è diventata proprio la cosa da cui è dovuta fuggire. 

 Negli ultimi quattro anni, Tamar si è nascosta in un mondo isolato creato da lei stessa. Era al sicuro. Nessuno poteva toccarla. Finché Lyrik West non è piombato nella sua vita. Lui è il primo chitarrista dei Sunder e tutto ciò che lei non potrà mai avere. Tuttavia, l'oscuro e bellissimo rockettaro diventa l'unica cosa che Tamar desidera ardentemente. 

Lyrik ha dedicato la sua vita alla band e il successo che ha raggiunto gli è costato caro. Amareggiato, duro e pieno di rimpianti, si rifiuta di lasciarsi andare di nuovo, ma dall'istante in cui vede Tamar King, non desidera altro che passare una notte di passione con lei. La splendida barista si rivela essere molto più di quanto si aspettasse. La loro attrazione è irrefrenabile, il loro desiderio travolgente. Basta un solo tocco ed entrambi prendono fuoco. Ma vale la pena essere bruciati?

Recensione

La trama di questo romanzo mi ha talmente incuriosito che non ho saputo resistere anche se non ho letto i primi due volumi della serie. Mi era stato detto che non era necessario per la storia e confermo che, nonostante ci siano riferimenti ad eventi passati narrati nei precedenti volumi, si può leggere senza problemi.

E' un romance intenso e coinvolgente, con due protagonisti molto complessi, intriganti e misteriosi che catturano subito l'attenzione del lettore. Entrambi nascondono un passato tormentato e doloroso che condiziona il loro presente e, pagina dopo pagina, la curiosità di capirli meglio, di conoscere i loro segreti è sempre più forte.

Tamar King sembra una ragazza tosta: tatuaggi, make up esagerato, capelli tinti, vestiti succinti. Sembra non avere paura di nulla ed essere capace di cavarsela in qualsiasi occasione. Ma questa non è la vera Tamar, perché la vera Tamar è una ragazza impaurita, sola, che non ha più fiducia negli altri né in se stessa. Si è costruita una dura maschera per difendersi, per nascondersi da quel mondo e da quelle persone che le hanno cambiato la vita per sempre.

Lyrik West, chitarrista dei Sunder, è bello e dannato: sguardo profondo, corpo ricoperto di tatuaggi ed una o due ragazze diverse ogni sera. Ma è anche un ragazzo tormentato, con un passato di droga, che ha commesso dei gravi errori, per cui è convinto di dover pagare per sempre. Anche lui, in fondo, indossa una maschera per tenere lontani sentimenti che potrebbero farlo cedere.

Tra Tamar e Lyrik c'è un'attrazione travolgente, scoppiettante ma se Lyrik la rincorre per soddisfarla, Tamar la sfugge per paura. E questo tira e molla non fa che alimentare il fuoco!
Quello era il tipo di contraddizione che bramavo. Il tira e molla. Odio che sprizzava di desiderio.
La storia tra Tamar e Lyrik è sofferta ma emozionante: sono due persone, all'apparenza molto diverse, che insieme riescono a placare i fantasmi e le paure del passato, che riescono non solo ad essere se stesse ma anche a dare il meglio di sé, perché il vero amore dona forza e fiducia. Un percorso in salita, di crescita  e redenzione ma anche di seconde possibilità che tutti hanno diritto di avere.

L'autrice ha uno stile scorrevole e ad effetto grazie all'uso di metafore d'impatto nella descrizione di sentimenti e di stati d'animo, oltre a frasi brevi nei momenti più significativi.








2 commenti:

  1. Interessante che non serva leggere gli altri due, me lo segno ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao, sembra interessante, ottima recensione!

    RispondiElimina